Redazione Paese24.it

Castrovillari, al via trasloco degli uffici comunali

Castrovillari, al via trasloco degli uffici comunali
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

E’ iniziato da qualche giorno il trasloco degli uffici comunale che saranno dislocati tra Palazzo Gallo, lo storico Palazzo di Città, Palazzo Cappelli, Palazzo Calvosa (nella foto) e l’ex tribunale di via XX Settembre. Lo rendono noto il sindaco di Castrovillari, Mimmo Lo Polito, e l’assessore ai Lavori Pubblici e Pianificazione Territoriale, Aldo Visciglia, i quali ricordano che «l’intervento rientra in una politica di forte razionalizzazione della spesa avviata dall’Amministrazione per l’abbattimento dei fitti passivi».

Da Palazzo Gallo a Palazzo di Città saranno trasferiti tutti gli Uffici: al primo piano, oltre all’ufficio del sindaco, sarà possibile trovare gli uffici Gabinetto, Stampa, Personale, Ragioneria,  l’intera Segreteria con gli studi del Segretario generale e della Responsabile del Dipartimento Finanziario, l’Ufficio Legale e una stanza per assessori e consiglieri; al piano terra: gli Uffici Protocollo, Appalti, Economato, Urp, Coc, Cup, il Centralino ed una postazione del Comando della Polizia Locale oltre alla già funzionante sala del Consiglio.

Al primo piano di Palazzo Gallo saranno allocati, invece, i Servizi Sociali con la sede dell’Assessorato alla Pubblica Istruzione. Le Attività Produttive verranno trasferite al secondo piano dell’ex tribunale di via XX Settembre.

I Vigili passerano al primo piano di Palazzo Calvosa, mentre la biblioteca con l’Assessorato alla Cultura al Protoconvento Francescano. L’Anagrafe ritorna al piano terra di Palazzo Calvosa insieme a quelli per i Tributi ed IMU; sempre a Palazzo Calvosa, secondo piano, l’Ufficio Idrico con l’istituzione di un servizio front-office che sarà a disposizione dei cittadini al piano terra.

Federica Grisolia

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *