Redazione Paese24.it

A Villapiana si adottano… le aiuole

A Villapiana si adottano… le aiuole
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

“Adotta un’aiuola” è  l’idea-progetto lanciata dall’esecutivo comunale, assessorato all’Ambiente di Villapiana diretto da Pino Leone, per coinvolgere i cittadini nella cura del verde attraverso l’affidamento delle piccole aree verdi presenti sul territorio comunale, con il duplice risultato di rendere più accogliente e decorosa la cittadina e consentire al Comune di fare delle economie nella gestione del verde pubblico. «Ogni ente pubblico o privato, associazione o impresa  – si legge nel Bando Pubblico firmato dal sindaco Roberto Rizzuto e dall’assessore Leone – potrà farne richiesta e, a seguito di apposita Convenzione, su ogni aiuola sarà data la possibilità di apporre una targa con l’indicazione di chi si è fatto carico della manutenzione dei vari spazi esistenti sul territorio comunale. E’ un primo passo – secondo l’assessore Leone – verso un diverso metodo di gestione degli spazi a verde, che si spera abbia un riscontro positivo e coinvolga quanti più soggetti possibili che così si renderanno protagonisti attivi del decoro urbano e potranno accreditare in modo positivo il proprio marchio».

Chi adotterà l’aiuola avrà infatti la possibilità di pubblicizzare la sua adozione attraverso cartelli informativi che riporteranno il logo dell’amministrazione comunale e la dicitura: “Il verde di questa aiuola è curato da…”, oltre naturalmente al logo ed alla intestazione della ditta stessa concessionaria della Convenzione. E’ chiaro che le aree oggetto dei contratti di sponsorizzazione non potranno essere privatizzate e manterranno la loro originaria connotazione pubblica, così come, in caso di inadempienze rispetto al programma minimo di intervento, la Convenzione potrà essere revocata previa notifica da parte dell’esecutivo comunale. Per partecipare all’assegnazione delle aree c’è tempo fino al 2 luglio 2012.

Pino La Rocca

Share Button

One Response to A Villapiana si adottano… le aiuole

  1. Paola Pucci 2012/06/09 at 13:21

    Fantastico! Ci riflettevo pochi giorni fa! Sarebbe bello dare ai cittadini la possibilità di dare dignità a quegli angoli di paese dimenticati e malmessi, con un duplice vantaggio: per il decoro del paese stesso e per il diletto di chi se ne prende cura. Ottima iniziativa, sarebbe bello seguirne l’esempio!!!

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *