Redazione Paese24.it

Alluvione Rossano. Un anno dopo fiaccolata in onore della Madonna Achiropita

Alluvione Rossano. Un anno dopo fiaccolata in onore della Madonna Achiropita
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Tanta partecipazione, ieri (giovedì 11 agosto 2016), alla fiaccolata, organizzata dalla Diocesi di Rossano-Cariati, con raduno (alle ore 04:30) dinanzi al cimitero cittadino ed arrivo in Cattedrale, dopo aver percorso a piedi e con le fiaccole in mano la S.S. 177, dove, alle 6:30, il padre Arcivescovo, S.E. Mons, Giuseppe Satriano, ha celebrato la Santa Messa.

Alla “Fiaccolata della Memoria” hanno preso parte, oltre al Vescovo Satriano, diversi sacerdoti della diocesi e numerosi cittadini, ma anche alcuni migranti ospitati nella comunità di San Domenico nel centro storico bizantino. Al termine della celebrazione eucaristica, poi, a tutti i partecipanti alla fiaccolata è stato consegnato un Rosario e l’immaginetta della SS. Achiropita ed è stato offerto loro caffè, thè, latte, biscotti, dinanzi alla Cattedrale.

L’iniziativa è servita a rendere omaggio alla Vergine Maria Achiropita che, ancora una volta, ha protetto la città bizantina durante l’alluvione del 12 agosto 2015, in cui, in quella nefasta giornata, non ci sono state vittime. Un miracolo, al giudizio di molti fedeli, attribuito alla Madonna Achiropita. Oggi (12 agosto), alle ore 18, si darà vita, in Cattedrale, alla Santa Messa Pontificale presieduta da S.E. Mons. Giuseppe Satriano e concelebrata da tutti i presbiteri dell’Arcidiocesi di Rossano-Cariati.

Antonio Le Fosse

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *