Redazione Paese24.it

Trebisacce, parrocchia in festa. Comunità si ritrova nell’orgoglio cristiano

Trebisacce, parrocchia in festa. Comunità si ritrova nell’orgoglio cristiano
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

La comunità parrocchiale della Chiesa “Cuore Immacolato della Beata Vergine Maria”di Trebisacce, guidata dal parroco don Vincenzo Calvosa, ha dato vita alla “Festa della Parrocchia” animata dalle musiche della Band della locale Accademia “Gustav Malher”. Subito dopo la messa vespertina del sabato, la comunità tutta si è ritrovata negli spazi adiacenti la chiesa (nella foto) per condividere un intenso momento di incontro e di svago che ha coinvolto tutti, grandi e piccoli e suggellato il diritto-dovere, e anche l’orgoglio cristiano, dell’appartenenza alla parrocchia come prima cellula di evangelizzazione della Chiesa Cattolica, come del resto ha ricordato di recente Papa Francesco: «Non si diventa cristiani da soli, con le proprie forze, –  ha ammonito il Papa – ma si viene generati e fatti crescere nella fede all’interno di quel grande corpo che è la Chiesa e di quella grande famiglia che è la Parrocchia».

Semplici, assortiti e spontanei gli ingredienti della festa, tutti “prodotti in casa” grazie alla disponibilità dei gruppi e delle associazioni più generose e sensibili, grazie a cui è stato possibile allestire un’area ricreativa per i più piccoli con gonfiabili e giochi a cura del gruppo G.I.M. (giovani in movimento), stand gastronomici allestiti dalla Confraternita Misericordia con il supporto dell’Agesci e dell’Unitalsi e sostenuti economicamente grazie a due lotterie a premi, entrambe generosamente organizzate e gestite dal Coro Polifonico della Parrocchia che è risultato il vero motore dell’iniziativa, verso cui i commercianti e gli operatori economici di Trebisacce, vista la destinazione benefica del ricavato, hanno dimostrato grande generosità. Il ricavato delle due iniziative, oltre che a coprire le spese della Festa della Parrocchia, sarà infatti utilizzato per il completamento dei lavori di ristrutturazione e adeguamento degli impianti della chiesa i cui lavori sono in fase ultimativa.

Pino La Rocca

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *