Redazione Paese24.it

Rossano si mobilita per le popolazioni colpite dal terremoto

Rossano si mobilita per le popolazioni colpite dal terremoto
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Anche a Rossano è iniziata la catena umana e di solidarietà a favore delle popolazioni colpite dal terremoto del 24 agosto 2016. L’ A.N.A.S. di Rossano, con sede operativa in Viale Michelangelo (presso Villella Trasporti), ha organizzato la raccolta di vestiario ed alimenti di lunga conservazione per aiutare le vittime del terremoto. Per chi fosse interessato, la sede è aperta al pubblico dalle 8:15 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 18:30. Anche Egidio Perri, Responsabile del Direttivo Cittadino: “Noi con Salvini,” ha iniziato la raccolta di beni, farmaci e viveri su Rossano da destinare alle popolazioni colpite dal terremoto nella notte di mercoledì 24 agosto. Il centro raccolta è stato individuato presso la Cooperativa sociale “I Figli della Luna” in Via Pietro Malena (di fronte la Caserma della Guardia di Finanza), in Contrada Donnanna, dalle ore 10 alle ore 12 e dalle ore 17 alle ore 19.

Questa, dunque, la lista dei beni per quanto riguarda la raccolta urgente da inviare nelle zone terremotate: pasta, pomodori ed altri alimenti in scatola, latte a lunga conservazione, biscotti, farina, acqua, piatti e bicchieri in plastica, tovaglioli. Per i bambini, invece, c’è bisogno di latte in polvere, omogenizzati, ciucci, biberon, pannollini, saponi, bagnoschiuma, creme, salviette imbevute, dentifrici, spazzolini, asciugamani, lenzuola, scarpe, vestitini ed altro. Lunedì 29 agosto, invece, è prevista la partenza dei volontari dell’Associazione “E.R.A.” di Rossano in aiuto alle altre unità di soccorso già operative nelle diverse zone terremotate. La sede operativa, la quale si trova in Via Sempione allo Scalo cittadino, rimarrà aperta, dalle 10 alle ore 18, per ricevere beni da consegnare alle popolazioni terremotate. Sabato 27 agosto, dalle ore 10, verrà installato un gazebo, sul lungomare di Lido Sant’Angelo, per la raccolta di viveri e non solo. Siamo certi che i tanti cittadini rossanesi risponderanno, come sempre e con grande generosità umana, all’appello in cui non mancherà la loro piena solidarietà nei confronti delle popolazioni colpite dal sisma.

Antonio Le Fosse

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *