Redazione Paese24.it

Cerchiara. Santuario Madonna delle Armi, oasi di pace ai piedi del Pollino (FOTO)

Cerchiara. Santuario Madonna delle Armi, oasi di pace ai piedi del Pollino (FOTO)
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

A tre quarti d’ora circa dalla Ss 106 Jonica (Villapiana Lido) sorge il Santuario della Madonna delle Armi nel comune di Cerchiara di Calabria. Un’oasi di pace e di spiritualità a contatto con fede e natura alle falde del Pollino e a pochi chilometri dal suggestivo borgo di San Lorenzo Bellizzi. Raggiungere il Santuario è semplice: dalla Ss 106, da Villapiana Lido, si punta verso Francavilla Marittima e poco prima di giungere al centro abitato si devia per Cerchiara di Calabria. Da qui il Santuario si raggiunge in circa mezz’ora inerpicandosi verso il monte Sellaro, lasciandosi alle spalle il panorama del Golfo di Sibari. Si attraversa il centro abitato di Cerchiara di Calabria, la città del pane, con ben nove forni gestiti tutti da donne. Al Panificio Mauro, proprio all’ingresso del paese, si può fare una sosta per assaggiare il vero “Pane di Cerchiara” fatto ancora con il lievito madre e la caratteristica pizza al pomodoro magari da portarsi in montagna per uno spuntino.

 

La leggenda religiosa sul Santuario della Madonna delle Armi risale al 1450. Oggi qui si venera la Madonna la cui immagine è impressa su una pietra custodita all’interno della cappella del Santuario, divenuto tale nel luglio 2004. Dopo la visita al Santuario, l’ampia area pic nic consente di gustare in tranquillità uno spuntino o un vero pranzo all’aperto. Nei pressi del Santuario, raggiungibile in auto sino a pochi metri dalla chiesa, si trovano diverse fontane dove sgorga freschissima acqua del Pollino e soddisfacenti aree parcheggio. La festa si tiene il 25 aprile, ma il Santuario è aperto tutti i giorni. La Santa Messa viene celebrata ogni domenica con l’orario che cambia durante le stagioni (per info: 0981.991002). Nei pressi del Santuario si trova il parco comunale archeologico-speleologico della Cessuta (compreso nel Parco Nazionale del Pollino), che offre suggestivi sentieri e scenari.

Vincenzo La Camera

SFOGLIA LA FOTOGALLERY

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *