Redazione Paese24.it

A Castrovillari di scena l’atletica leggera con il memorial “Roberto Piazza”

A Castrovillari di scena l’atletica leggera con il memorial “Roberto Piazza”
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

foto di repertorio

Si terrà il 16 e 17 settembre, a Castrovillari, presso lo stadio comunale “Mimmo Rende”, il meeting di atletica leggera su pista “IV Trofeo Città di Castrovillari – Memorial Roberto Piazza”, organizzato dall’ASD Tiger Running Club, con il patrocinio del Comune di Castrovillari, della Fidal e del Coni.

Per la prima volta, il programma sportivo dell’evento viene suddiviso in due giornate. Il 16 settembre, con inizio alle ore 17, è prevista unicamente la prova dei mt 5000 riservata agli atleti e alle atlete del settore master e assoluti. Gli atleti saranno suddivisi in batterie, formate sulla base dei tempi di accredito, ossia sulla base dei migliori riscontri cronometrici che gli atleti hanno fatto registrare in recenti eventi sportivi sulla stessa distanza. Sabato 17 settembre, con inizio alle ore 15, si terranno le gare di velocità e del mezzofondo riservate alle categorie giovanili, assoluti e master, nonché la gara del salto in lungo e le gare del lancio del giavellotto e del peso, sia per il settore maschile che femminile. Prima, però, la “Corsa del Sole”, una gara riservata agli atleti diversamente abili dell’AFD (Associazione Famiglie Disabili di Castrovillari).

Altra novità di quest’anno, la “Corsa dell’Arcobaleno”, riservata ad alcuni detenuti della casa circondariale di Castrovillari che partecipano al “Progetto Arcobaleno”, un programma per l’insegnamento e la pratica dell’atletica leggera negli istituti penitenziari italiani ideato dall’ASD Tiger Running Club di Castrovillari e dalla Fidal, con la supervisione del ex campione italiano Giacomo Leone, famoso anche per aver vinto la maratona di New York nel 1996.

Anche quest’anno  il pettorale di gara n. 1 viene assegnato al compianto Roberto Piazza, l’indimenticato atleta calabrese deceduto da alcuni anni durante una manifestazione sportiva.

Redazione

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *