Redazione Paese24.it

Spari contro mucche al pascolo nella Sila, forse intimidazione

Spari contro mucche al pascolo nella Sila, forse intimidazione
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Cinque bovini di razza podolica sono stati uccisi a colpi di fucile ed altri cinque feriti in località “Valle Tacina” del Comune di Taverna (Cz), area ricadente nella “Zona 1” del Parco Nazionale della Sila. Le indagini, attualmente in corso per cercare di risalire agli autori del possibile atto intimidatorio, sono condotte dal Corpo Forestale dello Stato di Monaco e Zagarise, dipendenti dal CTA della Sila, intervenuti su segnalazione del proprietario degli animali abitualmente al pascolo in quella zona. Giunti sul posto, gli agenti hanno rinvenuto le cartucce dei colpi sparati. Su disposizione del servizio veterinario, a seguito delle lesioni riportate dagli animali, è stata disposta la macellazione d’urgenza dei capi feriti e si è provveduto, ai fini investigativi, a porre sotto sequestro i proiettili estratti dalle carcasse degli animali.

f.g.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *