Redazione Paese24.it

Amendolara, Jacopo Et. prima firma i brani di “Benji & Fede” e ora lancia i suoi singoli

Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Bolognese doc ma con chiare e orgogliose origini amendolaresi. Jacopo Et. (Ettorre) ha lanciato da poco il suo ultimo singolo funky “Eleonora” (nel videoclip), già molto cliccato. Con la musica nel sangue a Bologna trova terreno fertile. Studia violino, chitarra, pianoforte ed inizia con la palestra del rap. Ha 26 anni e l’incontro con il giovanissimo duo modenese del momento “Benji & Fede”, che quest’anno si sono esibiti anche a Sanremo, lo lancia tra gli autori più ricercati della musica giovanile del momento. Per “Benji & Fede” Jacopo Et. ha firmato cinque brani del primo disco (già di platino per le copie vendute) e due del secondo, uscito pochi giorni fa.

aaa«Il primo vero traguardo discografico era all’orizzonte e cinque di quei vecchi e sudati brani che avevano passato bufere e cambi di stagione erano dentro ad un disco vero», ci racconta. Non passa estate che Jacopo (nella foto) non viene ad Amendolara, paese natale di papà Ciro, per trascorrere qualche giorno con i suoi nonni Angelo e Lina. Intanto il giovane autore, ormai cantautore e nipote d’arte (lo zio Giuseppe Ettorre, anche lui di Amendolara, è primo contrabbasso solista dell’Orchestra e della Filarmonica della Scala di Milano) non si ferma più. E’ gia pronto il suo nuovo sound synth pop “Un milione di euro” e qualche giorno fa Jacopo è stato ospite anche dal celebre Red Ronnie nella sua trasmissione Barone Rosso sulla Roxy Bar Tv.

Vincenzo La Camera

 

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *