Redazione Paese24.it

Trebisacce, albero cade per il forte vento sulla ex 106. Tragedia sfiorata

Trebisacce, albero cade per il forte vento sulla ex 106. Tragedia sfiorata
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Un enorme albero di pino, (nella foto) a causa del forte vento di libeccio, si è abbattuto all’improvviso sulla carreggiata della ex S.S. 106, oggi Provinciale 253 che unisce Trebisacce e Amendolara ostruendola per tutta la sua pur ridotta larghezza. Solo per fortuna è stata evitata la tragedia perché un albero di quelle dimensioni e di quel peso, avrebbe letteralmente schiacciato un’auto che si fosse trovata a passare in quel momento su quel tratto di strada ai cui margini insistono da anni una serie di giganteschi alberi di pino, alcuni dei quali in parte secchi e macilenti.

L’improvvisa caduta dell’albero si è verificata venerdì sera in località Rovitti, nei pressi del campo sportivo “G. Amerise”, intorno alle 23.00 e quindi nel buio più assoluto che avrebbe pregiudicato la visibilità ad una eventuale auto di passaggio. Il primo automobilista che si è vista la strada sbarrata, ha fatto appena in tempo ad arrestare l’auto e ad avvertire le Forze dell’Ordine. Sul posto si sono prontamente portati i Carabinieri, gli agenti della Polizia Stradale ed i Vigili del Fuoco Volontari di Trebisacce che, muniti di asce e motoseghe, hanno lavorato fino a notte fonda per tagliare l’albero a pezzi e per liberare la carreggiata dal tronco e dai rami, alcuni dei quali secchi da parecchio tempo.

Per la verità non è la prima volta che nello stesso tratto di strada un albero finisce sulla carreggiata e solo per fortuna finora non si sono verificate tragedie ma il reiterarsi dell’accaduto, secondo i più, impone alla Provincia di Cosenza un monitoraggio assiduo della situazione e, prima che ci capiti la tragedia, l’eventuale abbattimento preventivo degli alberi che risultano più a rischio.

Pino La Rocca

Share Button

One Response to Trebisacce, albero cade per il forte vento sulla ex 106. Tragedia sfiorata

  1. Silvana migliastro 2016/10/29 at 15:41

    Molte tragedie si possono evitare,io lamento da circa un’ anno che devono visionare gli alberi di pini che sono all’interno del parco giochi marco polo,sul lungomare.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *