Redazione Paese24.it

Calcio. Vittoria stregata per Castrovillari. Trebisacce e Roseto da applausi. Primo squillo dell’Amendolara

Calcio. Vittoria stregata per Castrovillari. Trebisacce e Roseto da applausi. Primo squillo dell’Amendolara
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Nella foto, Juvenilia Roseto–Brutium Cosenza

SERIE D (10^ giornata)

Sfuma a dieci minuti dalla fine la prima vittoria in campionato del Castrovillari che resta mestamente nei bassifondi della classifica. I “Lupi del Pollino” sfoderano una buona prestazione, decisi ad uscire da questo momento buio, contro una squadra costruita per stare ai vertici della classifica. Intorno alla metà della prima frazione, botta e risposta con il vantaggio locale di Lupacchio su penalty a cui risponde cinque minuti dopo Longo. Tutto ciò dopo che al 20′ gli ospiti erano rimasti in dieci. E proprio nel recupero della prima frazione i rossoneri riescono a mettere ancora il naso avanti con Scaglione. Nella ripresa il Castrovillari non riesce a gestire sino in fondo la superiorità numerica e si fa raggiungere da Vacca.

Aversa Normanna-Palmese 2-2; Pomigliano-Sarnese 2-0; Castrovillari-Frattese 2-2; Gela-Rende 2-0; Gragnano-Roccella 0-0; Due Torri-Cavese 1-1; Sancataldese-Igea Virtus 1-2; Sicula Leonzio-Sersale 1-0; Turris-Gladiator 1-2

Igea Virtus e Sicula Leonzio 21; Cavese e Rende 20; Pomigliano 18; Gladiator 17; Palmese, Gela e Turris 16; Frattese 14; Sancataldese e Aversa Normanna 12; Gragnano 10; Roccella e Sarnese 9; Castrovillari 4; Due Torri 3; Sersale 2

Castrovillari-Frattese

Castrovillari-Frattese

ECCELLENZA (9^ giornata)

Blitz esterno del Trebisacce che raccoglie la seconda vittoria consecutiva sul campo del Cutro. Partita che si accende nei cinque minuti finali più recupero. Passano gli ospiti all’85’ con un colpo di testa di Terranova. Ma dopo tre minuti i locali raddrizzano il match. E quando i giochi sembravano ormai decretati, al quarto minuto di recupero Maio, subentrato a Zicarelli, regala la gioia dei tre punti ai giallorossi. Con questa vittoria il Trebisacce sente il profumo dell’alta classifica. E domenica prossima al “G. Amerise” arriva l’Isola Capo Rizzuto, super favorita per la vittoria finale.

Cittanovese-Acri 3-2; Siderno-Luzzese 2-4; Cutro-Trebisacce 1-2; Isola CR-Sambiase 2-1; ReggioMediterranea-Paolana 0-1; Roggiano-Corigliano 1-2; Scalea-GallicoCatona 2-1; Vigor Lamezia-Locri 4-0

Isola CR 25; Cittanovese 22; Vigor Lamezia 17; Scalea, Paolana, Trebisacce e Luzzese 15; Locri, Corigliano e ReggioMediterranea 11; Acri e Cutro 10; GallicoCatona 9; Sambiase e Siderno 8; Roggiano 0

PROMOZIONE (9^ giornata, gir. A)

Terza vittoria consecutiva per la Juvenilia Roseto con il nuovo mister di Amendolara, Giovanni Vitale. La squadra jonica risponde con un filotto al momento di crisi nel quale era precipitata dopo l’ottimo inizio di stagione. Eroe di giornata, il marocchino, anch’egli ormai amendolarese, Aziz Jarar che con un tripletta sbriga la pratica Brutium Cosenza e riporta il Roseto nel salotto buono della classifica.

Aprigliano-Filogaso 0-2; Maida-Marina di CZ 4-1; Cariati-Amantea 0-2; Cotronei-Silana 4-1; Garibaldina-Botricello 3-0; Juvenilia Roseto-Brutium Cosenza 3-0; Olympic Acri-Promosport 1-1; San Fili-Belvedere 3-1

Cotronei e Amantea 23; San Fili 18; Filogaso, Promosport, Maida e Juvenilia 16; Silana 15; Olympic Acri 14; Belvedere 13; Brutium Cosenza 9; Aprigliano 8; Garibaldina 7; Botricello 4; Cariati e Marina di CZ 2

PRIMA CATEGORIA (8^ giornata)

Prima vittoria dell’Amendolara che rompe il ghiaccio e dilaga contro il fanalino di coda Schiavonea. La doppietta di Lista e le altre reti di Rizzo, Miraglia e Bellitti regalano ai giallorossi la prima gioia in Prima Categoria, massimo traguardo eguagliato nella storia calcistica del paese. La società, i giocatori e i tifosi dedicano questa vittoria al presidente Angelo Soldato che poche ore prima della partita ha gioito con la sua famiglia per il risveglio della mamma ricoverata in ospedale in seguito ad un brutto incidente.

Atletico Corigliano-Atletico Scalea (non disputata per assenza degli ospiti); Città di Montalto-Mirto Crosia 1-1; Praia-Rose 3-1; Real Sant’Agata-Geppino Netti 2-2; Young Boys Cassano-Sofiota 4-0; Amendolara-Schiavonea 5-0; Città di Rossano-Rossanese 2-1; Krosia-Cetraro 3-1

Rossanese 19; Krosia e Young Boys Cassano 17; Mirto Crosia 15; Atletico Corigliano 13 e Città di Rossano 13; Real Sant’Agata 12; Cetraro e Geppino Netti 10; Praia e Atletico Scalea 9; Rose 8; Amendolara e Città di Montalto 7; Sofiota 5; Schiavonea 3

Vincenzo La Camera

 

 

 

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *