Redazione Paese24.it

“A Christmas Carol”, il tour mondiale arriva nei teatri di Castrovillari e Corigliano

“A Christmas Carol”, il tour mondiale arriva nei teatri di Castrovillari e Corigliano
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Dopo il successo del tour internazionale che ha toccato i più grandi teatri del mondo, arriva in Calabria, con due date esclusive, lo spettacolo teatrale “A Christmas Carol”, tratto dall’opera di Charles Dickens, prodotto dalla American Drama Group Europe e realizzato dalla TNT Britain. Lo spettacolo, interamente in lingua inglese e dedicato alle scuole, calcherà il palcoscenico del teatro Sybaris di Castrovillari lunedì 14 novembre, mentre il 15 andrà in scena al teatro Metropol di Corigliano.  

Protagonista dell’opera l’avaro e scorbutico Ebenezer Scrooge, proprietario di un negozio di cambio, che mal sopporta il clima natalizio di festa e allegria che coinvolge la città. Scrooge è restio a concedere al suo mal pagato collaboratore l’intera giornata di ferie in vista del 25 dicembre e, nello spettacolo, diventa il simbolo della condizione dei lavoratori nell’Epoca Vittoriana. Gli attori – tutti madrelingua inglese – mettono in scena un momento molto particolare: Ebenezer riceve la visita notturna di tre spiriti del Natale (del passato, del presente e del futuro) preceduto da un’ammonizione dello spettro del defunto amico di Scrooge, suo partner in affari. “Canto di Natale”, titolo italiano, unisce al gusto del racconto natalizio, l’impegno nella lotta alla povertà e allo sfruttamento minorile, attaccando fermamente il becero analfabetismo.

L’American Drama Group Europe viene fondata a Monaco di Baviera nel 1978. Il cast può vantare, tra gli altri, la partecipazione di Paul Stebbing, direttore artistico e fondatore della TNT Britain, nonchè membro dal 2013 dell’Eccellentissimo Ordine dell’Impero Britannico; Phil Smith, autore di più di 100 opere andate in scena tra New York e Tokyo, dove lavora abitualmente; Thomas Johnson, autore delle musiche di numerose opere, tra cui proprio “A Christmas Carol”. E ancora, Christian Flint, già attore per la Royal Shakespeare Company, e Kat Peschken, dalla London School of Dramatic Art.

Federica Grisolia

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *