Redazione Paese24.it

Allarmi post terremoto. «Le scuole di Villapiana sono sicure?»

Allarmi post terremoto. «Le scuole di Villapiana sono sicure?»
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

«Sono sicure le scuole che accolgono i nostri figli? Come sono state costruite le nostre scuole? Qual è lo stato di manutenzione degli edifici? Basta avere agli atti un certificato di agibilità per sentirsi sicuri?». Sono le legittime domande che, come genitore e come consigliere comunale di Minoranza si pone e pone agli amministratori in carica Ilaria Costa già candidata a sindaco della Lista “Villapiana Domani” la quale ritorna su un argomento già dibattuto, ma questa volta lo fa aggiungendo alle sue legittime preoccupazioni alcune immagini del muro di cinta della Scuola Elementare del Centro Storico (nella foto) che, messe sotto la lente di ingrandimento e calate nella situazione dipreoccupazione collettiva provocata dal recente terremoto nel Centro-Italia, destano non poche perplessità, pongono ulteriori interrogativi e ripropongono il tema dei controlli e delle verifiche periodiche.

otium banner a

Per la verità la stessa consigliera Costa aveva già sollevato il problema della sicurezza delle scuole di Villapiana, della loro certificazione di agibilità e del loro mancato accatastamento. I suoi rilievi avevano allarmato l’ex sindaco Roberto Rizzuto che, insieme all’ex dirigente dell’Ufficio Tecnico Cesare Luigi Milillo, ha sciorinato le certificazioni di agibilità di tutte le scuole di Villapiana rilasciate nel 2012 da tecnici iscritti all’Albo professionale da più di dieci anni ed ha spiegato che il mancato accatastamento degli edifici non inficia la stabilità delle scuole, tanto è vero che ne sono sprovviste 85% delle scuole italiane. A distanza di qualche tempo la consigliera Costa, «convinta – come ha scritto – che svolgere il proprio ruolo politico significa innanzitutto rendere edotti i cittadini di questioni/problemi che li riguardano» è però tornata alla carica esibendo la succitata documentazione fotografica e invitando l’esecutivo in carica a ri-verificare la stabilità degli edifici scolastici.

Pino La Rocca

Share Button

One Response to Allarmi post terremoto. «Le scuole di Villapiana sono sicure?»

  1. Giuseppe Pagano 2016/11/12 at 11:29

    Viviamo in uno Stato così democratico e civile che la stragrande maggioranza degli edifici scolastici versano in condizioni precarie.Addirittura i pochi edifici costruiti non hanno i requisiti minimi di sicurezza.Questa è l’Italia!Il Paese delle commedie.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *