Redazione Paese24.it

Calcio. Castrovillari perde al 96′. Momento d’oro per Trebisacce. Black out Roseto. Ancora pari per Amendolara

Calcio. Castrovillari perde al 96′. Momento d’oro per Trebisacce. Black out Roseto. Ancora pari per Amendolara
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Nella foto, l’undici del Trebisacce sceso in campo domenica

SERIE D (12^ giornata)

La svolta tanto attesa per il Castrovillari non è arrivata, anzi i rossoneri incassano un’altra sconfitta, forse la più amara della stagione perchè arrivata al 96′ in rimonta. La partita con la Cavese ha avuto un’anteprima sicuramente poco gratificante. In mattinata, infatti, durante il classico sopralluogo al campo, l’amara scoperta di una porta riversa a terra con i pali segati, con il gesto attribuito ai soliti ignoti. In tempo record problema risolto e gara che può cominciare, seppur con qualche minuto di ritardo. Dopo una prima fase di studio, il Castrovillari al 20′ passa con Gaetani lesto ad insaccare un colpo di testa di Vitale finito sul palo. Nella ripresa il Castrovillari sembra reggere l’urto dei campani. L’episodio chiave al al 73′ quando il direttore di gara manda anzitempo negli spogliatoi Vitale per doppia ammonizione. A questo punto la Cavese ci crede e costringe i locali alle barricate. Il gol del pari arriva al 81′ con Gabrielloni in mischia. E la doccia fredda per il Castrovillari giunge a tempo abbondantemente scaduto con una punizione pennellata di Ciarcià.

Pomigliano-Gladiator 2-1; Castrovillari-Cavese 1-2; Gela-Aversa Normanna 3-0; Gragnano-Sarnese 3-1; Due Torri-Sersale 2-1; Frattese-Roccella 3-1; Sicula Leonzio-Igea Virtus 0-4; Turris-Palmese 2-0; Sancataldese-Rende 1-0

Igea Virtus 27; Cavese 26; Gela e Turris 22; Pomigliano e Sicula Leonzio 21; Gladiator e Rende 20; Palmese 19; Frattese 17; Sancataldese 16; Gragnano 14; Aversa Normanna 13; Sarnese 12; Roccella 9; Due Torri 6; Castrovillari 4; Sersale 3

ECCELLENZA (11^ giornata)

Periodo di grazia per il Trebisacce con due vittorie ed un pareggio nelle utlime tre gare. I “Delfini” superano in casa di misura il Sambiase e si insediano in piena zona play off. Ospiti in vantaggio nelle battute iniziali con Gallo. Ma il Trebisacce, prima del fischio per l’intervallo, riusciva a raggiungere il prezioso pareggio con Maio con un tiro al volo su cross da calcio d’angolo. Il gol vittoria per i giallorossi arrivava al 66′ quando Zicarelli con un bel pallonetto beffava il portiere ospite.

Scalea-Locri 1-1; Trebisacce-Sambiase 2-1; Vigor Lamezia-Locri 1-0; Siderno-Paolana 1-2; Cutro-GallicoCatona 1-2; Isola CR-Luzzese 3-0; ReggioMediterranea-Corigliano 1-0; Roggiano-Cittanovese 0-4

Isola CR 29; Cittanovese 25; Vigor Lamezia 23; Paolana e Trebisacce 19; Scalea 17; Locri, Luzzese e GallicoCatona 15; ReggioMediterranea 14; Cutro 13; Sambiase, Acri e Corigliano 11; Siderno 8; Rogggiano 1

PROMOZIONE (11^ giornata, gir. A)

Seconda sconfitta consecutiva per il Roseto che in questo campionato alterna momenti brillanti a periodi di black out. La compagina jonica perde male in casa contro una squadra di bassa classifica. Dopo aver acciuffato il pari con Aziz, la Juvenilia incassa altri due gol fatali che fanno respirare la Garibaldina di Soveria Mannelli (Cz). In vetta è sempre duello tra Cotronei e Amantea con quest’ultima che aggancia la testa della classifica proprio grazie alla vittoria nello scontro diretto.

Olympic Acri-Filogaso 4-1; San Fili-Brutium Cosenza 4-0; Silana-Promosport 1-0; Aprigliano-Belvedere 1-0; Maida-Botricello 3-0; Cariati-Marina di CZ 4-1; Cotronei-Amantea 0-1, Juvenilia Roseto-Garibaldina 1-3

Cotronei e Amantea 26; San Fili e Maida 22; Silana 21; Olympic Acri e Promosport 17; Filogaso, Belvedere e Juvenilia 16; Aprigliano 14; Garibaldina 11; Brutium Cosenza 9; Botricello 7; Cariati 5; Marina di CZ 3

PRIMA CATEGORIA (10^ giornata, gir. A)

L’Amendolara non riesce a superare l’ostacolo Sant’Agata d’Esaro dopo una buona gara, giocata anche in dieci uomini nella seconda frazione per l’espulsione di Munno. Al vantaggio locale di Franchino su punizione, risponde Donato che regala ai suoi un punto d’oro ormai insperato per come si stava incanalando il match. Domenica ad Amendolara arriva la seconda in classifica Krosia, compagine duellante sino all’ultima partita dello scorso campionato di Seconda Categoria.

Atletico Corigliano-Rossanese 1-1; Cetraro-Atletico Scalea 3-0 (a tavolino, ospiti non si presentano); Città di Montalto-Rose 3-2; Praia-Geppino Netti 4-1; Young Boys Cassano-Mirto Crosia 1-2; Amendolara-Real Sant’Agata 1-1; Città di Rossano-Schiavonea 3-1; Krosia-Sofiota 3-0

Rossanese 23; Krosia e Mirto Crosia 21; Young Boys Cassano 20; Città di Rossano 19; Atletico Corigliano 16; Praia 15; Real Sant’Agata e Cetraro 14; Geppino Netti Morano 11; Città di Montalto 10; Amendolara 9; Rose e Atletico Scalea 8; Sofiota 6; Schiavonea 3

Vincenzo La Camera

 

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *