Redazione Paese24.it

Rossano. Come difendersi dai pidocchi, alunni in farmacia

Rossano. Come difendersi dai pidocchi, alunni in farmacia
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Incontri, laboratori, attività didattiche riservate alle scuole, direttamente in farmacia. Parte il progetto, gratuito, “Scuole in Farmacia”, un’iniziativa, pianificata da Babycampus Edutain, a cui ha aderito anche la scuola Primaria dell’Istituto Comprensivo “Amarelli” di Rossano, guidato dalla dirigente Tiziana Cerbino. Circa duecento alunni stanno partecipando, presso la Farmacia “Noto”, ad appositi incontri e laboratori didattici adeguati all’età degli allievi, nell’ambito della prima campagna di prevenzione della pediculosi, avviata da Candioli farmaceutici.

«Attraverso queste giornate – hanno riferito le dottoresse Eliana e Marilina Noto – si cerca di far capire ai bambini cosa sono i pidocchi. Agli stessi alunni viene spiegato il ciclo biologico e il rapporto con l’uomo. Inoltre, vengono sottolineati i consigli utili per evitare e limitare il contagio. Agli allievi viene consegnato un quaderno didattico, con storie, esperienze e giochi divertenti. Un sussidio da portare a casa, in modo da garantire il coinvolgimento della famiglia nella gestione della pediculosi. Il bisogno, quindi, di rendere consapevoli anche i bambini del problema pidocchi».

La dirigente Cerbino ha deciso di aderire al progetto «anche perché – ha evidenziato – quella della pediculosi è una questione che si sta avvertendo frequentemente. Attraverso questa iniziativa adesso, ad alunni e genitori, oltre che agli insegnanti, viene offerta l’opportunità di conoscere in maniera più adeguata questa tematica, in modo  da affrontarla  con metodi scientificamente validi».

Redazione

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *