Redazione Paese24.it

A Castrovillari il nuovo anno inizia con “Caviale e Lenticchie”

A Castrovillari il nuovo anno inizia con “Caviale e Lenticchie”
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Aprustum apre l’anno nuovo presentando il suo ultimo lavoro: “Caviale e lenticchie”, tre atti di Scarnicci e Tarabusi, per la regia di Casimiro Gatto. In programma il 2 e il 3 gennaio al Teatro Sybaris del Protoconvento francescano di Castrovillari, con inizio alle ore 21, “Caviale e lenticchie”, cavallo di battaglia del grande Nino Taranto, è una commedia d’intreccio, leggera e brillante dove la trama, che ha la verve tipica della farsa napoletana, assume via via i contorni del giallo. Il titolo è metafora di una condizione sociale nell’Italia degli anni cinquanta, gli anni cosiddetti della ripresa ma dove di fatto ancora regna una assai netta divisione in classi.

otium banner a

Gli autori Scarnicci e Tarabusi hanno firmato – sempre rigorosamente in coppia – dozzine di trasmissioni per la tv e per la radio. Oltre che per Tognazzi e Vianello, hanno scritto testi per Carlo Dapporto, Nino Taranto, Macario, Lauretta Masiero e tanti altri.

Sul palcoscenico: Martina Aloisio, Fedele Battipede, Francesca Bonifati, Antonio De Biase, Filomena De Tommaso, Luca Donadio, Ivan Donadio, Domenico Donato, Luana Fazio, Luigi Grisolia, Rosanna Guaragna, Gabriele Pacenza, Claudio Scriva e Lucrezia Zaccaro. Con scene e luci di Andrea Magnelli.

Per acquistare i biglietti: “Dany Music”, in via Mazzini 57, a Castrovillari.

Redazione

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *