Redazione Paese24.it

Neve e temperature polari sull’Alto Jonio. Ad Alessandria -10 gradi

Neve e temperature polari sull’Alto Jonio. Ad Alessandria -10 gradi
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF
Alessandria del Carretto

Alessandria del Carretto

Bufera di neve e di vento, temperature glaciali e immancabili disagi alla circolazione delle auto sulle Strade Provinciali ma soprattutto dei pedoni negli angusti vicoli degli antichi borghi e nelle zone rurali dove contadini e pastori hanno non pochi problemi a foraggiare gli animali. Tutto questo ha portato come gradito regalo la Befana ai paesi interni dell’Alto Jonio, tutti coperti da una spessa coltre di neve e costretti quindi a confrontarsi con gli inevitabili disagi. Per la verità la neve, in un territorio notoriamente siccitoso come l’Alto Jonio, viene considerata sempre un dono della natura ma quando arriva sotto forma di tormenta, mette letteralmente in crisi un sistema fragile come appunto quello dell’Alto Jonio costituito da paesi abitati per lo più da anziani.

Per fortuna ha funzionato bene anche questa volta il servizio predisposto dalla Provincia che ha dislocato in loco i mezzi spazzaneve che sono entrati in azione sin dalla mattinata di ieri (venerdì) liberando le Strade Provinciali dalla neve e rendendo possibile la circolazione a chi aveva stretta necessità di mettersi in viaggio. Neve che nei paesi più interni (Alessandria del Carretto, San Lorenzo Bellizzi, Plataci, Nocara, Castroregio, Albidona, Oriolo) ha raggiunto i 30/40 centimetri in alcuni punti più alti e li ha superati nelle zone esposte al vento dove si sono creati cumuli di neve fino a un metro di altezza.

Spargisale a Plataci

Spargisale a Plataci

Neve destinata a ghiacciarsi nel corso della notte per via delle temperature molto basse che ad Alessandria del Carretto, il paese più interno e più alto, ha raggiunto i -10 gradi. Nei quattro comuni più alti del Comprensorio Alessandria, San Lorenzo, Plataci e Nocara, come del resto negli altri comuni, gli amministratori si sono prodigati con i pochi mezzi a disposizione facendo spargere il sale nei punti più critici delle strade interne, tenendo i contatti con le frazioni rurali e le masserie e cercando di liberare dalla neve le strade intercomunali.

Pino La Rocca

Share Button

7 Responses to Neve e temperature polari sull’Alto Jonio. Ad Alessandria -10 gradi

  1. Antonio 2017/01/07 at 20:41

    Pino Larocca un solo spazzaneve per tutti i paesi montani da Alessandria del Carretto, Castroregio Farneta, Oriolo a Nocara e soprattutto senza sale. Se questo e essere pronti, siamo messi male. Siamo sempre piu abbandonati.
    Prima di scrivere un giornalista deve accertarsi della verita. Venite ad alessandria e vedete le condizioni delle strade

    Rispondi
    • Redazione Paese24.it 2017/01/08 at 11:52

      Contatti il nostro collaboratore alla mail laroccagiu@libero.it e gli racconti la sua versione. Saremo lieti di ascoltarla. Saluti, la redazione

      Rispondi
  2. Pino La Rocca 2017/01/08 at 20:48

    Il buon cronista prima di scrivere si informa e per informarsi parla col sindaco, non certo con i singoli cittadini. Quando Lei diventerà sindaco parlerò con lei. E quando Lei sarà sindaco, e io glielo auguro. metterà uno spazzaneve x ogni paese e acquisterà tonnellate di sale, Sempre se saranno disponibili le necessarie risorse e soprattutto sotto ogni atto metterà una bella firma, così come fa il cronista!

    Rispondi
  3. Pietro 2017/01/09 at 02:25

    A Plataci lo spazzaneve era in piazza prima che iniziasse a nevicare, per circolare servono comunque gomme da neve o catene.

    Rispondi
  4. Emanuele 2017/01/09 at 10:13

    non capisco cosa abbia scritto di così scandaloso il sig. Antonio: ha semplicemente “arricchito” l’informazione con qualche dettaglio in più, visto che ci abita. Esagerata, sconsiderata e boriosa la risposta del giornalista “Pino La Rocca”. Non conosco entrambi, mi limito a giudicare in base a quello che vedo scritto.

    Rispondi
  5. A.b. 2017/01/09 at 14:14

    Facile cancellare i commenti “scomodi” caro paese24!
    D’accordissimo con emanuele e antonio.
    Solo chi ci vive puo riportare info veritiere caro giornalista!

    Rispondi
    • Redazione Paese24.it 2017/01/09 at 20:22

      Nessuno contenuto eliminato. Per noi non esistono notizie e/o commenti scomodi. Come vede abbiamo pubblicato anche il suo commento, nonostante non abbia avuto nemmeno la correttezza di firmarsi.
      Continui a seguirci, La redazione

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *