Redazione Paese24.it

Giovane muore carbonizzato a San Lorenzo Bellizzi

Giovane muore carbonizzato a San Lorenzo Bellizzi
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

E’ morto carbonizzato dopo che, colto da malore, è caduto nel fuoco mentre guardava la partita della Juventus, la sua squadra del cuore. La tragedia ieri sera (mercoledì) a San Lorenzo Bellizzi, dove un giovane di 38 anni, P.C., ha perso la vita lasciando nello sgomento l’intera comunità. Secondo quanto si apprende, l’uomo stava guardando la partita di Coppa Italia in un magazzino sotto casa, di sua proprietà, dove era solito accogliere i suoi amici tifosi. Complice, forse, il freddo intenso e il ghiaccio, nessuno ha però raggiunto lo sfortunato giovane, orfano di entrambi i genitori, che, a causa di una probabile crisi epilettica di cui pare soffrisse da tempo, sarebbe caduto nel fuoco del camino. Il suo corpo senza vita è stato ritrovato la mattina seguente da alcuni passanti attirati dal volume ancora alto del televisore.

Sul posto, oltre ai Carabinieri di Cerchiara di Calabria per eseguire i rilievi, il medico Leonardo Larocca che non ha potuto fare altro che constatarne il decesso.

Redazione

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *