Redazione Paese24.it

Rossano spaventata dall’intensa pioggia. La mente torna alla recente alluvione

Rossano spaventata dall’intensa pioggia. La mente torna alla recente alluvione
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Tanta la paura negli abitanti della città di Rossano, dopo le abbondanti piogge che si sono registrate durante tutta la giornata di lunedì 23 e martedì 24 gennaio, in cui si è temuto il peggio. Strade completamente allagate, torrenti pieni d’acqua ed a rischio di esondazione, frane in molte zone collinare e di montagna. Un bollettino preoccupante che ha fatto innalzare ulteriormente il livello di guardia in una città colpita dall’alluvione il 12 agosto 2015 dove i danni sono stati ingenti. Oltre 200 i millimetri di pioggia caduti nelle ultime 24 ore.

Tanti i disagi in città. Tempestivo, tra l’altro, l’intervento dei Vigili del Fuoco, oltre degli uomini ella Protezione Civile e del personale comunale, sul territorio. Uomini e mezzi in azione, oltre a tutte le forze dell’ordine, per affrontare l’ennesima emergenza. Le scuole, nonostante l’allerta meteo diramato sia dall’Aeronautica Militare e sia dalla Protezione Civile della Regione Calabria, sono rimaste aperte, stamani, nella più totale incredulità da parte dei genitori degli alunni. La situazione, nonostante le abbondanti piogge, rimane sotto controllo. Al momento non si sono registrati danni né a cose né a persone. Ingenti i danni, invece, nel comparto agricolo dove molti terreni sono, tuttora, sommersi d’acqua.

Antonio Le Fosse

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *