Redazione Paese24.it

Elezioni Castrovillari. Consiglio di Stato boccia ricorso delle Civiche. «Le sentenze si rispettano»

Elezioni Castrovillari. Consiglio di Stato boccia ricorso delle Civiche. «Le sentenze si rispettano»
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

«Le sentenze si rispettano. Anche se non si condividono». Le Liste Civiche di Castrovillari commentano così la decisione del Consiglio di Stato di bocciare il loro ricorso elettorale e confermare sulla poltrona di sindaco Mimmo Lo Polito, uscito vittorioso alle ultime Amministrative per soli undici voti sul candidato Peppe Santagada (nella foto). «Il completamento di un iter – si legge in una nota della minoranza consiliare di Solidarietà e Partecipazione – è un atto dovuto per i nostri elettori e per noi. Adesso Castrovillari ha ufficialmente un sindaco e un’amministrazione non più sub-iudice. E continuerà ad avere una minoranza che non smetterà di vigilare, censurare, proporre, interpretando pienamente e positivamente il proprio ruolo».

E in riferimento al primo cittadino Lo Polito: «Che cominci finalmente a governare, se ne è capace – dichiarano i consiglieri delle Civiche – provando a invertire il processo di degrado che sta annichilendo Castrovillari, e a cui ha tanto efficacemente contribuito. Dall’ospedale alla sanità territoriale, dal degrado urbanistico che mina viabilità e mobilità, al dissesto del colle della Madonna del Castello, all’incuria in cui versano il cimitero e mille altri edifici e luoghi pubblici, alle “sabbie mobili” dei conti dell’Ente».

Federica Grisolia

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *