Redazione Paese24.it

Calcio, Seconda Categoria. Oriolo “forza sette” vede la vetta

Calcio, Seconda Categoria. Oriolo “forza sette” vede la vetta
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Nella foto, la formazione della Vigor Rossano che ha espugnato Lauropoli

Colpaccio dell’Oriolo che espugna il Comunale di Terranova da Sibari, allunga a sette il filotto di vittorie e, complice la sconfitta dello Spezzano in quel di Rocca Imperiale (anche se la gara è stata sospesa al 85′ per tafferugli in campo, ndr), si porta a tre passi dalla vetta con una partita ancora da recuperare (in settimana infatti è stata nuovamente rinviata la gara con la Sandemetrese). La cronaca racconta di un match molto tattico e combattuto, che i gialloverdi hanno portato a casa colpendo con Mundo nel corso del primo tempo. Un tesoretto poi difeso senza grossi patemi fino al triplice fischio.

Nelle battute iniziali il Terranova prova a fare la voce grossa, aggredendo l’Oriolo nella propria metà campo: l’intraprendenza dei locali trova sfogo, al 15′, in una conclusione dalla media distanza che fallisce di poco il bersaglio. Padroni di casa che si rendono ancora  pericolosi, 5′ più tardi, con Gaudiano che trova un corridoio libero e si invola verso la porta, ma sul più bello viene stoppato dalla tempestiva uscita di Simonelli. L’Oriolo non resta a guardare, riguadagna metri e manda un primo segnale con un tiro di Basile, innescato da un filtrante di Pinelli, che sollecita i riflessi dell’estremo difensore biancorosso. E’ il preludio al gol: al 35′ gli ospiti sfondano sulla sinistra con Armentano, puntuale nel recapitare a centro area un pallone che Mundo trasforma in oro. Nella ripresa il copione è quasi obbligato, il Terranova deve risalire la china e assumersi il compito di fare la gara.

L’Oriolo mostra grande maturità e compattezza nella gestione del vantaggio imbrigliando la manovra dei locali, costretti a provarci perlopiù con lanci lunghi che finiscono facile preda dell’impeccabile retroguardia oriolana. Cosicchè Simonelli non è chiamato agli straordinari, ma si fa trovare pronto quando c’è da sporcarsi i  guanti su una velenosa punizione di Gaudiano. La spinta del Terranova, come la speranza di acciuffare il pari, si affievolisce col passare dei minuti. Così, anche nel secondo tempo, sono gli ospiti a dimostrarsi più incisivi con rapide ripartenze che spaventano gli avversari. L’occasione più nitida per il raddoppio la  costruiscono, a 90′ già scoccato, le forze fresche pescate dal serbatoio delle riserve da mister Rusciani: Corrado lavora sulla fascia un buon pallone e lo serve a Viscardi che, appostato all’altezza del dischetto, calcia a botta sicura trovando però la grande risposta di Rizzo. Il minimo scarto comunque basta e avanza all’Oriolo per mettere a referto un altro successo, il Terranova perde uno scontro diretto e vede allontanarsi le prime tre della classe.

Marcatori: 35’Mundo

Oriolo: Simonelli, Giampietro, Armentano, Infantino, Campana, Aprile, Salvatore, Pinelli, Oriolo R, Mundo, Basile. A disp:Martorano, Corrado, Viscardi,
Iantorno, La Polla, Malatacca. All. Rusciani

Risultati 2^ giornata di Ritorno, Seconda Categoria gir.a A: Bisignano-Cropalati 0-0; La Rotese-Atletico Altomonte 2-0; Lauropoli-Vigor Rossano 1-3; Nuova Pol. Sandemetrese-Comprensorio Esaro 0-3; Real Terranova-Oriolo 0-1; Rocca Calcio-Spezzano Albanese 1-0 – Ha riposato: Cerzeto K91

Classifica: Spezzano Albanese 32; Comprensorio Esaro 31; Oriolo* 29; Cropalati e Vigor Rossano 23; Real Terranova e Rocca Calcio 22; Bisignano e Cerzeto K91 17; Nuova Pol. Sandemetrese* 11; Atletico Altomonte e Lauropoli 10; La Rotese 5

Pierfrancesco Greco

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *