Redazione Paese24.it

Castrovillari. Ex lavoratori Femotet non pagati. Ditta pronta a citare in giudizio Comune

Castrovillari. Ex lavoratori Femotet non pagati. Ditta pronta a citare in giudizio Comune
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

Presto la vertenza sul tavolo della Prefettura

Download PDF

La ditta Femotet ha deciso di non partecipare al Consiglio comunale ad hoc (tenutosi ieri, martedì) per discutere delle pregresse spettanze dei 36 lavoratori, preannunciando di voler chiamare in giudizio il Comune di Castrovillari per diritto di credito acquisito anche alla luce della mancanza di margine di accordo bonario. A dare lettura della comunicazione inviata dalla stessa ditta, Piero Vico, il presidente del Consiglio, che all’unanimità ha votato la proposta – scaturita al termine di un confronto aperto – del consigliere di minoranza delle Civiche Peppe Santagada (integrata da Gerry Rubini) di convocare una riunione operativa tra consiglieri, proprietà, organizzazioni sindacali, amministrazione, rappresentanza dei lavoratori e responsabili degli uffici municipali al fine di trovare una soluzione da proporre al Prefetto e garantire i diritti che spettano ai lavoratori ex Femotet.

Dati alla mano, il sindaco, Mimmo Lo Polito, ha sottolineato di «aver cercato, senza riuscirci, una soluzione già dalla prima consiliatura, interloquendo con il Sindacato, e senza mai abbandonare la volontà politica di risolvere la questione che presupponeva recuperare le somme chieste dai lavoratori».

Federica Grisolia

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *