Redazione Paese24.it

Aria di Carnevale a Castrovillari. Serenate in maschera nel centro storico

Aria di Carnevale a Castrovillari. Serenate in maschera nel centro storico
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Nella foto “I pacci da’ scola”, vincitori della scorsa edizione

Torna, in occasione del 59esimo Carnevale di Castrovillari (in programma dal 18 al 28 febbraio), la “Sirinata d’à Savuzizza”, manifestazione che, il giovedì grasso (quest’anno il 23 febbraio), ripropone l’antico rituale delle “mascherate”. Gruppi in maschera, a suon di fisarmonica e tamburello, girano per le abitazioni intrattenendo i padroni di casa con canti e tarantelle in cambio di un buon vino e prodotti tipici (tra cui, appunto, la salsiccia). Scenario dell’evento, dedicato al compianto artista castrovillarese Gianni Francomano, il rione “Pantaniddu”, proprio con l’obiettivo di rivitalizzare il centro storico. A decretare il vincitore una giuria formata da componenti di diverse associazioni. La festa continuerà anche venerdì con un concerto di musica etno-folk ed una “jam session” di band dell’hinterland .

Il manifesto del Carnevale sarà svelato sabato (4 febbraio), alle ore 10, nella sala convegni “Don Carlo De Cardona”, centro direzionale Bcc Mediocrati di Rende. Dopo la Sardegna, quest’anno il focus sarà sulla Puglia.

Federica Grisolia

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *