Redazione Paese24.it

Castrovillari, Azione Nazionale a Basovizza per ricordare le vittime delle foibe

Castrovillari, Azione Nazionale a Basovizza per ricordare le vittime delle foibe
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Ci sarà anche una rappresentanza castrovillarese di Azione Nazionale con il portavoce Vincenzo Ventura alla foiba di Basovizza (nel comune di Trieste) e poi a Roma in occasione del “Giorno del Ricordo” celebrato il 10 febbraio e istituito nel 2004 – per conservare e rinnovare «la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale».

«Almeno cinquemila italiani – si legge in una nota del portavoce di Azione Nazionale Castrovillari – uccisi per il solo fatto di essere italiani. In molti casi massacrati e gettati ancora vivi nelle foibe dai partigiani comunisti jugoslavi di Tito tra il 1943 e il 1947. Ci saremo per rendere omaggio alle vittime innocenti, e ricordare coloro che hanno perduto le loro case e i loro beni e che spesso hanno avuto molte difficoltà ad ambientarsi in una “patria” che si è dimostrata più matrigna che madre».

«Senza voler fare polemiche – continua Ventura – o tanto meno voler strumentalizzare una tragedia che appartiene alla memoria storica del nostro paese, si ritiene comunque necessario che anche questa triste pagina sia conosciuta, e che soprattutto le giovani generazione ne conoscano dinamiche e responsabilità. Ed è per questo – conclude la nota – che ci chiediamo quali iniziative ci saranno in città organizzate dall’Amministrazione comunale di Castrovillari e dall’assessorato responsabile; o se invece, come sembra, forse è meglio non parlarne».

Federica Grisolia

 

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *