Redazione Paese24.it

Amendolara, nasce il Coordinamento delle Associazioni

Amendolara, nasce il Coordinamento delle Associazioni
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

E’ stato ufficializzato ad Amendolara un coordinamento di associazioni presenti in paese. Un esperimento unico sul territorio che punta a materializzare quel concetto il più delle volte soltanto astratto di “rete”. L’idea nasce in seno all’Associazione per lo Sviluppo dell’Alto Ionio (Umberto Pagano) guidata dal consigliere parlamentare Antonio Pagano, orginario di Amendolara, che da qualche anno con il suo sodalizio è presente sul territorio. Alla proposta, a cui diplomaticamente si sta lavorando da diverso tempo, hanno aderito la maggor parte delle associazioni di Amendolara che cercano in qualche modo di animare il tessuto sociale del paese in un periodo storico sicuramente difficile sotto tanti aspetti.

Le associazioni aderenti, oltre all’ASAI, sono: Tela di Sefora (presidente Maria Giovanna Pisilli), Amigdala (presidente Anna Roma), Maieutica (presidente Anna Isa Lacanna), Diamoci Una Mano (presidente Paoletta Murgieri), Blu Rescue-Protezione Civile (presidente Franco Gerundino), San Francesco (presidente Franchino Cioffi), Azione Verde (presidente Giuseppe Venezia; referente territoriale Maria Grazia Tufaro), Centro Storico Amendolara (in fase di costituzione, presidente Maria Pina Tucci), Amendolara Soccorso (presidente Saverio Tufaro), Lega Navale (presidente Pino Golia), Associazione Nazionale Azione Sociale – sede zonale (presidente Pino Golia). «Un passo significativo per le associazioni, che testimonia la consapevolezza che esistono terreni comuni di lavoro, senza nulla togliere alla specificità di ciascuno», ha commentato Antonio Pagano, che ha individuato nella vocazione turistica del territorio e nel problema della mancanza di lavoro, i due capisaldi su cui costruire azioni concrete, «con l’idea di facilitare la permanenza in loco e non la fuga».

otium banner a

Il neonato coordinamento ha informato con una lettera protocollata anche il sindaco di Amendolara, Antonello Ciminelli, il quale si è impegnato a garantire al sodalizio allargato una sede in paese presso l’internet point comunale sito nel palazzo delle Scuole Elementari (nella foto), sulla centralissima via Roma. Con la possibilità di aggiungere anche un locale alla Marina di Amendolara. Intanto le associazioni già pensano, con largo anticipo, e anche questa è una novità, ad iniziative comuni per l’estate.

Vincenzo La Camera

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *