Redazione Paese24.it

Calcio, recupero Seconda Categoria. Oriolo vince all’ultimo respiro e sogna in grande

Calcio, recupero Seconda Categoria. Oriolo vince all’ultimo respiro e sogna in grande
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

NUOVA POL. SANDEMETRESE – ORIOLO 2 -3

Altro giro, altro regalo per l’Oriolo. I gialloverdi decollano a bordo dell’ottovolante e si portano a un tiro di schioppo dalla vetta. Ieri (mercoledì) al Comunale “Marchiano” di San Demetrio Corone, nel recupero della dodicesima giornata, l’undici di Rusciani ha centrato infatti l’ottava vittoria di fila che le consente di braccare da vicino  San Marco e Spezzano (rispettivamente a +2 e +1 sull’Oriolo che, però, avendo già osservato domenica il turno di riposo ha una gara in meno rispetto alle rivali). I tre punti sono arrivati all’ultimo respiro di una partita palpitante e soffertissima, caratterizzata da avvincenti sorpassi e controsorpassi: gli ospiti, dopo essere passati in vantaggio, hanno subìto la reazione granata culminata nel ribaltone, hanno barcollato sull’orlo del baratro ma, con carattere e qualità, sono riusciti infine a domare un’ottima Sandemetrese.

otium banner a

Riavvolgiamo il nastro della gara e procediamo con ordine. L’Oriolo parte forte con l’intenzione di far valere subito il suo maggior tasso tecnico e, dopo alcuni affondi infruttuosi, trova la via del gol al 32′: La Polla batte velocemente un calcio di punizione e mette in moto sull’out sinistro S.Oriolo, preciso nella rifinitura per Pinelli che, all’altezza del secondo palo, raccoglie la sfera e in diagonale gonfia la rete. Passano pochi giri di lancette e i locali schivano il secondo schiaffo solo grazie all’ottimo intervento di Serra sul tiro ravvicinato di S.Oriolo. La Sandemetrese, a caccia di punti salvezza, non ci sta a recitare da sparring partner. Così, quando tutto è già apparecchiato per il thè caldo dell’intervallo, i padroni di casa cambiano il trend della sfida con Paldino che, sugli sviluppi di un calcio piazzato, incorna l’1-1 (45′). Lo stesso Paldino, al 58′, sfrutta un batti e ribatti in area  gialloverde per trafiggere di nuovo Simonelli.

Risultato ribaltato e Oriolo che si smarrisce, rischiando il tracollo. Prova ad approfittarne la Sandemetrese che, messo da parte ogni timore reverenziale, accarezza l’idea di chiudere i giochi e si affaccia ancora spavalda in area ospite, guadagnando un penalty. L’esecuzione dal dischetto di Hysa è preda di Simonelli che, con una prodezza, tiene a galla i suoi. Episodio che rimescola ancora una volta gli stati d’animo, restituendo fiducia  all’Oriolo. La pressione della compagine gialloverde manda in affanno la difesa di casa, costretta al fallo da rigore per fermare Basile. Basile che si presenta dagli undici metri e trasforma con freddezza (nella foto). Il pari non placa l’Oriolo che vuole fare bottino pieno: nei minuti di recupero Armentano crossa al centro per Roberto Oriolo che, con uno stacco perentorio, anticipa anche l’uscita di Serra e regala l’ennesimo successo alla squadra del presidente Diego.

Pierfrancesco Greco

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *