Redazione Paese24.it

Albidona, sequestrato “Volo dell’Arcangelo”. Cinque indagati per abuso edilizio e abuso di ufficio

Albidona, sequestrato “Volo dell’Arcangelo”. Cinque indagati per abuso edilizio e abuso di ufficio
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Abuso edilizio e abuso di ufficio: sono questi i reati contestati alle cinque persone indagate, tra tecnici comunali, progettisti ed esecutori dei lavori, coinvolti a vario titolo nella vicenda che ha portato al sequestro nei giorni scorsi (nelle foto), da parte dei Carabinieri Forestale di Cosenza, del Parco Avventura e della teleferica denominata “Volo dell’Arcangelo” nel comune di Albidona. Le opere, tese alla valorizzazione turistica dell’Alto Jonio, erano state finanziate con 500.000 euro di fondi europei all’interno del Pisl “Sybaris Terra d’incanto: Mare, Cultura e Natura”.

albidona volo arcangelo sequestro 2Il sequestro del complesso, da poco ultimato, consegnato e collaudato ma non ancora aperto al pubblico, è avvenuto su provvedimento del Gip del Tribunale di Castrovillari a seguito delle indagini della Procura iniziate a fine 2015 (ad Albidona amministrava una Giunta diversa da quella di oggi), quando l’allora Corpo Forestale di Trebisacce aveva riscontrato difformità tra il progetto approvato e appaltato, con i lavori effettivamente svolti che avrebbero violato le norme in materia di tutela dell’assetto idrogeologico del territorio. Sono stati sequestrati anche gli incartamenti relativi al progetto e alla documentazione burocratica.

Vincenzo La Camera

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *