Redazione Paese24.it

Amministrative. “Trebisacce Ideale” ufficializza il suo candidato a sindaco

Amministrative. “Trebisacce Ideale” ufficializza il suo candidato a sindaco
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Il Movimento Civico “Trebisacce Ideale” rompe gli indugi e ufficializza la propria partecipazione alle Amministrative di primavera indicando il nome del candidato a sindaco nella persona di Loredana Latronico (nella foto), avvocato, di professione segretaria comunale, coniugata, con un figlio. Lo ha reso noto attraverso una nota il coordinatore del Movimento Giovanni Braile a seguito dell’ultimo incontro nel quale è stata assunta la decisione di partecipare alla ormai imminente campagna elettorale. Lo stesso Braile ha ricordato che “Trebisacce Ideale” è nato su iniziativa di un gruppo di cittadini che, profondamente delusi e critici verso l’attuale amministrazione comunale, guidata da Franco Mundo, hanno sentito il bisogno di dar vita ad un forum politico di confronto e di azione a disposizione di quanti negli ultimi anni si sono rassegnati e non hanno partecipato alla vita politica.

latronico«Voglia di trasparenza, attenzione per la cittadinanza, punti chiari del progetto, forte senso della necessità di fare per tutti e nell’interesse di tutti, pacificazione sociale, nessuna intenzione di essere “contro” qualcuno ma la sola volontà di fare meglio e di più». Sono questi i punti salienti del progetto di “Trebisacce Ideale” che sono stati precisati nel corso di numerosi incontri nel corso dei quali sono state valutate approfonditamente varie proposte provenienti dall’interno del gruppo e da altri movimenti, al termine dei quali  “Trebisacce Ideale”, «attraverso un confronto sereno e pacato – si legge testualmente nella suddetta nota – ha individuato il candidato a sindaco della cittadina di Trebisacce, acclamandola all’unanimità, una donna, nella persona di Loredana Latronico che – si legge in conclusione – si presenta come una figura nuova, non una politica di professione in quanto è sempre stata dall’altra parte della scrivania a sostegno della parte politica e come consulente giuridico amministrativo, ma una “Cittadina Volenterosa” che pensa, come del resto tutti gli aderenti al Movimento, che sia necessario dedicare una parte del proprio tempo al servizio della comunità, per far risorgere una cittadina al collasso per riportarla, con impegno, capacità e dedizione, ad essere la ridente e florida “Perla dell’alto Jonio».

Pino La Rocca

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *