Redazione Paese24.it

Villapiana. Torna l’incubo autovelox. «L’auto della Polizia Municipale lo nasconde»

Villapiana. Torna l’incubo autovelox. «L’auto della Polizia Municipale lo nasconde»
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Nuovo autovelox sulla vecchia Ss 92, oggi diventata Strada Provinciale 263, nel comune di Villapiana, che collega la Ss 106 Jonica a Francavilla Marittima, Frascineto e Castrovillari. Scoppia la protesta degli automobilisti che la percorrono giornalmente a causa della minacciosa presenza di un autovelox di nuova generazione (a sistema laser) che il Comune di Villapiana ha noleggiato presso una ditta privata impegnando la bella cifra di 237mila euro degli incassi dei prossimi tre anni, che servirà per presidiare le strade di tutto il territorio comunale ma che viene occultato abilmente dietro l’auto dei Vigili Urbani, come denunciano gli automobilisti facendo circolare sul web alcune foto.

2In realtà si scrive autovelox ma, secondo il sentire comune si legge bancomat per puntellare le casse dei comuni. E siccome le casse dei comuni dell’Alto Jonio sono quasi tutte in sofferenza (per usare un eufemismo, ndr) l’uso dell’autovelox è diventato generalizzato. Difficile mettere d’accordo tutti sulla reale motivazione che spinge i comuni a farne largo uso. Fatto sta che quando il misuratore di velocità viene occultato dietro un guardrail o dall’auto della Polizia Municipale, la verità che lo si voglia adoperare soprattutto per fare cassa diventa lapalissiana.

otium banner a

Perché nascondere l’autovelox con l’auto della Polizia Municipale? Se ha solo finalità di prevenzione degli incidenti stradali, perché non rendere ben visibile l’autovelox invece di nasconderlo? E’ quello che si è chiesto l’autore della foto, commentata su facebook  da decine e decine di automobilisti di tutto l’Alto Jonio.

Pino La Rocca

Share Button

One Response to Villapiana. Torna l’incubo autovelox. «L’auto della Polizia Municipale lo nasconde»

  1. Pietro 2017/02/17 at 09:54

    il “trucchetto” escogitato per stancare gli automobilista è semplicemente VERGOGNOSO oltre che ILLEGITTIMO; intervenga il sindaco, che è pure avvocato, per far applicare CORRETTAMENTE il Codice della Strada.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *