Redazione Paese24.it

A Trebisacce si balla con la “scimmia” di Gabbani

A Trebisacce si balla con la “scimmia” di Gabbani
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Di ritorno dal grande successo registrato al Festival di Sanremo con la canzone Occidentali’s Karma interpretata da Francesco Gabbani vincitrice del Festival, la scimmia che sta spopolando sul web, e non solo in Italia, inventata e interpretata da Filippo Ranaldi, affermato coreografo, tra l’altro dell’ultima edizione di XFactor, ieri venerdì 17 e oggi sabato 18 febbraio, insieme ad Alessandro Steri (insieme sono i “N. OUGH”) hanno svolto la consueta lezione di Hip–Hop nella sede della “Tersicore Dance School” di Concetta Perri e Marco Roseti presso il Miramare Palace Hotel di Trebisacce.

La collaborazione con la “Tersicore Dance Achool” dura oramai da 4 anni e sta portando vantaggi e lustro al nostro territorio. Nell’estate scorsa, come del resto fanno ogni anno, i “N. Ough” e la “Tersicore” hanno realizzato uno stage di “Hip-Hop” che ogni anno registra la partecipazione di circa 200 ballerini, provenienti da ogni parte d’Italia. Lo stage estivo, il quarto, quest’anno si terrà dal 13 al 16 luglio 2017 con docenti di fama mondiale e si svolgerà come di consueto presso il Miramare Palace Hotel di Trebisacce. Naturalmente sarà presente e si esibirà la scimmia che balla che, forse a ragione del ritmo orecchiabile e forse di qualcosa di ancestrale che accomuna l’uomo e la scimmia ma certamente per la lunga volata che porterà Francesco Gabbani all’Eurovision Song Contest di maggio a Kiev, è diventata virale in tutta Europa.

Pino La Rocca

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *