Redazione Paese24.it

Castrovillari, le chiavi della città nelle mani di Re Carnevale

Castrovillari, le chiavi della città nelle mani di Re Carnevale
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Dopo la lotta con la Quaresima, le chiavi della città di Castrovillari sono nelle mani di Re Carnevale. Con la sua incoronazione si è dato ufficialmente il via ai festeggiamenti più colorati e divertenti dell’anno. In una centralissima via Roma illuminata dalle maschere, il corteo, con a capo il “cuzzo” e la “pacchiana” (gli sposi in abito tipico castrovillarese), i figuranti della festa della bandiera di Morano Calabro, il popolo del Carnevale, la banda dei Pulcinella, l’auto d’epoca con a bordo la madrina Erika Cosma (16 anni), ha accompagnato il Re Burlone trainato dai buoi.

c

Novità di quest’anno, la consegna delle chiavi da parte del sindaco di Morano, Nicolò De Bartolo, in segno di collaborazione con l’intero territorio del Pollino. Sul palco di Piazza Municipio, dopo la diatriba tra Re Carnevale (Massimo La Falce) e la Quaresima (Marilena La Polla), a cura della compagnia teatrale “I Pirrupajini”, balli e coreografie, e la lettura della pergamena da parte del sindaco di Castrovillari, Mimmo Lo Polito, che fino a martedì consegna la città al divertimento e alla spensieratezza, per il Carnevale più longevo del Meridione d’Italia, giunto alla 59^ edizione.

Appuntamento a domenica mattina, alle ore 10.30, con il Carnevale dei bambini e la “Parata della gioia” e, nel pomeriggio, a partire dalle ore 15, con la sfilata dei Gruppi mascherati e carri allegorici (percorso: via Polisportivo-Corso Calabria-Corso Garibaldi-Piazza Municipio).

Federica Grisolia

SFOGLIA LA FOTOGALLERY

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *