Redazione Paese24.it

Montegiordano, uomo perde la vita a causa di una rovinosa caduta in campagna

Montegiordano, uomo perde la vita a causa di una rovinosa caduta in campagna
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Un contadino muore in campagna per una caduta accidentale mentre pare fosse andato alla ricerca di asparagi o di funghi in una zona impervia e accidentata. L’incidente, di cui è rimasto vittima A.G., 72 anni, sposato, con due figlie adulte che vivono a Roma, si è verificato ieri pomeriggio attorno alle 17.30 in contrada Torre di Pace, sulla vecchia strada che unisce la Marina di Montegiordano al Centro Storico a poca distanza dal nuovo edificio di culto della Marina, dove pare l’uomo fosse solito recarsi alla ricerca di asparagi e funghi. E pare che proprio alla ricerca dei primi asparagi di stagione l’anziano si fosse inerpicato su un terrapieno scosceso da cui è caduto dopo essere scivolato, urtando pesantemente la testa sull’asfalto sottostante. Fatale per lui il grave trauma riportato alla testa a causa del quale il contadino sarebbe morto sul colpo.

I medici del 118 di Trebisacce, intervenuti a seguito della chiamata di un passante, lo hanno infatti trovato già esanime. Sul posto anche i Carabinieri della Stazione di Rocca Imperiale agli ordini del maresciallo Antonio Fanelli che hanno eseguito i rilievi e avviato le indagini. La salma del povero contadino, dopo l’esame cadaverico effettuato dal medico legale dottor Franco Settembrini, è stata trasferita presso la “morgue” del cimitero di Montegiordano a disposizione dell’autorità giudiziaria che pare essersi riservata la decisione di disporre dell’esame autoptico.

Pino La Rocca

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *