Redazione Paese24.it

Calcio, Seconda Categoria. Oriolo cede alla capolista nel big match

Calcio, Seconda Categoria. Oriolo cede alla capolista nel big match
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Il San Marco batte l’Oriolo a domicilio e prosegue la sua marcia in testa alla classifica. Sorride dunque agli ospiti lo scontro d’alta quota, disputato sul terreno del “San Giorgio” di Oriolo, piatto principale nel menu della 19°giornata. Per i gialloverdi di casa, invece, sfuma l’opportunità di avvicinarsi alla vetta. La partita non è stata entusiasmante dal punto di vista dello spettacolo: accorte e guardinghe, le due squadre hanno fatto grande densità a centrocampo, puntando innanzitutto a inaridire le fonti di gioco dell’avversario e affidando la produzione offensiva più a giocate estemporanee che a trame limpide, difficili da sviluppare con le linee di passaggio intasate.

otium banner a

Comunque, anche nella prima frazione chiusasi a reti bianche, non sono mancati brividi da una parte e dall’altra. La capolista parte forte e, al 3′, libera al tiro De Luca: il pallonetto tentato dall’esperto attaccante viene smorzato da Simonelli in uscita, con Campana che libera in acrobazia e allontana la minaccia. Non è però indice di un predominio territoriale, l’Oriolo prende presto le misure e non corre altri rischi. Ne viene fuori una fase di assoluto equilibrio, avara di emozioni fino al botta e risposta a cavallo del 20′. Prima il San Marco sfiora il vantaggio con una punizione di Partepilo che sibila a un’unghia dal palo, poi sul ribaltamento di fronte La Polla cerca e trova con un lancio preciso Basile, rapido nel calciare di prima intenzione un mancino che costringe Palermo a rifugiarsi in corner. Al 25′ La Polla, colpito duro in un contrasto, è costretto ad abbandonare la contesa. Mister Rusciani getta allora nella mischia Petta, che ha un buon impatto sulla gara. Il doppio sussulto non stappa il risultato, l’accortezza tattica torna a fare da padrona e fino al riposo i portieri non sono chiamati agli straordinari. Ciononostante, al 35′, Simonelli deve metterci del suo per evitare che uno sghembo tiro cross di Cipolla si trasformi nel più beffardo e fortunoso dei gol. L’Oriolo si fa pericoloso, a 45′ scoccato, quando un contrasto aereo tra Aprile e Venneri lascia la sfera nella disponibilità di Basile. L’occasione resta potenziale perchè il 10 gialloverde rinuncia al tiro da posizione invintante per consentire immediati soccorsi ad Aprile e Venneri, ricaduti doloranti a terra dopo lo scontro precedente. Il gesto di fair play, giustamente applaudito, accompagna le squadre negli spogliatoi.

La prima fase della ripresa vede l’Oriolo prendere l’iniziativa con maggiore convinzione, alla ricerca dell’episodio favorevole. Il San Marco controlla bene, ma barcolla all’58’ sull’assalto insistito che sollecita un doppio intervento di Palermo a stretto giro di posta. L’estremo difensore rossoblù si oppone a un rasoterra potente di Ar- mentano e, sull’angolo susseguente, si ripete togliendo dall’incrocio l’incornata di R.Oriolo. L’episodio spaccapartita lo trovano allora gli ospiti al 72′: Cipolla riceve palla sui 20 metri e, da posizione defilata, disegna una traiettoria a giro che si spegne nell’angolo alto. Un bellissimo gol che taglia le gambe all’Oriolo; i locali cingono d’assedio la trequarti rossoblù, ma la lucidità cede il passo alla stanchezza e le continue interruzioni di gioco non aiutano. La capolista conferma la sua solidità difensiva e si affaccia in avanti con due conclusioni insidiose dalla lunga distanza disinnescate da Simonelli, tra i migliori in campo come il suo dirimpettaio. In pieno recupero, con l’Oriolo sbilanciato nell’ultimo tentativo di raddrizzare la sfida, il San Marco gode di una prateria per la ripartenza che consente a Calvano di realizzare, da pochi passi, la rete che fa calare il sipario.

Marcatori: 72′ Cipolla, 93′ Calvano

Oriolo: Simonelli, Giampietro, Armentano, Infantino, Campana, Aprile, Pinelli (76′ Malatacca), La Polla (25′ Petta), Mundo, Basile (73 ‘ S.Oriolo), R.Oriolo.
All. Rusciani

Pierfrancesco Greco

Risultati 6^ giornata di ritorno, Seconda Categoria gir. A: Atletico Altomonte-Cropalati 3-1; Bisignano-Cerzeto K91 1-4; La Rotese-Vigor Rossano 2-2; Nuova Pol. Sandemetrese-Lauropoli 4-0; Oriolo-Comprensorio Esaro 0-2; Real Terranova-Spezzano Albanese 0-0 – Ha riposato: Rocca Calcio

Classifica: Comprensorio Esaro 41; Spezzano Albanese 37; Oriolo 33; Rocca Calcio 31; Cropalati e Vigor Rossano 30; Real Terranova 28; Cerzeto K91 26; Bisignano 20; Nuova Pol. Sandemetrese e Atletico Altomonte 14; Lauropoli 10; La Rotese 6

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *