Redazione Paese24.it

Nasce Sinistra Italiana. Anche ad Amendolara una nuova sfida

Nasce Sinistra Italiana. Anche ad Amendolara una nuova sfida
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Con l’elezione, nel congresso di Rimini (nella foto), di Nicola Fratoianni segretario nazionale, il neo partito di Sinistra Italiana ha concluso la fase costituente  ed è pronto a tuffarsi nei problemi del Paese. Soddisfazione per la nascita del partito arriva anche da Amendolara dove da alcuni mesi era presente un Comitato Promotore, pronto adesso a trasformarsi in “sezione” vera e propria. Democrazia, lavoro, ambiente sembrano essere i capisaldi del nuovo soggetto politico. «Pensiamo di costruire una sinistra di popolo, un’alternativa democratica e sociale con l’obiettivo di dare voce agli esclusi, ai precari, ai giovani sfruttati», commenta Mario Grisolia, il coordinatore di Sinistra Italiana Amendolara.

Intanto, dopo il Congresso nazionale seguiranno congressi territoriali cittadini, provinciali e regionali che eleggeranno democraticamente i propri organi. «La scommessa vera, in un Paese democratico che vuole crescere, è quella di formare le giovani generazioni alla cultura della legalità, dando l’esempio, dimostrando che la legalità è libertà. Sinistra Italiana Amendolara – conclude Grisolia –  s’impegnerà con passione e determinazione in questo grande progetto avanzando proposte per uno sviluppo innovativo e sostenibile senza rancori e senza personalismi, nel pieno rispetto del territorio dell’uguaglianza e della giustizia sociale».

v.l.c.

 

 

Share Button

3 Responses to Nasce Sinistra Italiana. Anche ad Amendolara una nuova sfida

  1. GIUSEPPE PAGANO 2017/03/01 at 12:39

    Mi auguro che le belle e sensate parole del Dr. Grisolia possano avere la giusta ripercussione nel tessuto sociale di Amendolara e riescano a spazzare via definitivamente concetti e prepotenze di quella parte di Sinistra che testardamente e volutamente alimenta, con i soliti personaggi che probabilmente solo il tempo metterà da parte,la scena politica amendolarese.

    Rispondi
  2. francesca 2017/03/01 at 12:59

    Scusate una delucidazione perchè tempo fà ho sbagliato io a leggere forse ma quante sinistre ci sono “Sinistra Democratica”poi “Sinistra Italiana” …….

    Rispondi
  3. Alberto.picio 2017/03/01 at 17:47

    Un mio parere personale? Le radici dovrebbero essere eterne nel tempo, ma noto che la classe politica in questi anni distrugge tutto quello che i nostri predecessori hanno con amore e sacrifici costruito. X un mio amore personale verso la sigla,bandiera, colori,il simbolo dei lavoratori in ogni tipo di impiego non deve mai essere sostituito ,ma va solo condiviso lavorando carissimi politici a far si che tutto questo avvenga al più’ presto,w il partito comunista con falce e martello.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *