Redazione Paese24.it

Spezzano Albanese ricorda Angelo De Fiore, il questore “giusto”

Spezzano Albanese ricorda Angelo De Fiore, il questore “giusto”
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Quest’anno, in occasione della “Giornata dei Giusti”, Spezzano Albanese ricorda Angelo De Fiore (nella foto), originario di Rota Greca, che nella sua funzione di vice-questore salvò oltre 350 ebrei, strappandoli alla deportazione nazista e all’Olocausto. “La Memoria dei Giusti e la responsabilità personale” è il tema che l’Istituto Comprensivo della cittadina arbëreshe, diretto dalla dirigente scolastica Rosina Costabile, ha inteso dare alla celebrazione che si terrà il prossimo 6 marzo. L’evento è diviso in due appuntamenti: il primo alle ore 16.15 con la visita al Giardino dei Giusti presso la Scuola Media, il secondo alle ore 17 con un convegno nella sala consiliare.

locandina_2017«Sulla scia dell’appello di Gariwo sulla Giornata dei Giusti – afferma la dirigente Costabile – il nostro Istituto ha considerato una grande opportunità formativa quella di aderire all’evento con un progetto scolastico, atto a sensibilizzare gli alunni all’acquisizione dei valori umani e di cittadinanza. Abbiamo inteso la ricorrenza del 6 marzo – continua – come la vittoria del bene sul male, sulle atrocità di cui l’uomo, in determinate circostanze, è capace. Da qui l’idea di destinare a luogo della memoria lo spazio esterno del cortile della Scuola Media e di piantumare un albero per ogni Giusto che vi fosse ricordato».

Redazione

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *