Redazione Paese24.it

Calcio, Seconda Categoria. Trasferta amara per Oriolo

Calcio, Seconda Categoria. Trasferta amara per Oriolo
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

foto di repertorio

Cerzeto-Oriolo 3-1

Disco rosso per l’Oriolo nell’ostica trasferta di Cerzeto. L’anticipo del sabato risulta indigesto ai gialloverdi, decimati da un nutrito elenco di assenze e poco fortunati nei momenti chiave del match. A godere sono allora i padroni di casa che, grazie a una prestazione grintosa e concreta, incamerano tre punti fondamentali nella corsa all’ultimo vagone disponibile del treno play-off. Il Cerzeto sblocca il risultato al quarto d’ora con Pucci, freddo nel realizzare un penalty contestato dagli ospiti. Ospiti che, a metà tempo, reclamano a loro volta, senza successo, per un dubbio intervento nell’area del Cerzeto. L’Oriolo imbastisce una reazione e spaventa i locali con il colpo di testa di Viscardi che termina alto di un nulla. Da segnalare, prima del riposo, anche il montante scheggiato da Fata per il Cerzeto.

Il raddoppio si materializza, tuttavia, a inizio ripresa: lo firma Maugeri che, da posizione favorevole, trafigge Simonelli con una pregevole volèè (54′). Capitan Giampietro e compagni non hanno però intenzione di gettare la spugna senza combattere e vedono premiati i loro sforzi al 65′, quando Rusciani accorcia le distanze.
L’allenatore-giocatore dei gialloverdi, partendo da posizione defilata, taglia fuori la difesa di casa con movimento a rientrare e, appena accentratosi, lascia partire un rasoterra chirurgico che si spegne in fondo al sacco. L’Oriolo, ritornato in scia, si getta generosamente in attacco alla ricerca del pari, scoprendo  inevitabilmente il fianco alle ripartenze dei padroni di casa. Così, all’84’, nel momento di maggiore pressione oriolana, un rapido contropiede mette Fata in condizione di sferrare il colpo di grazia. Il 3-1 taglia le gambe agli ospiti, ai quali non resta che rassegnarsi alla bruciante sconfitta.

Uno stop che fa ripiombare l’Oriolo negli alti e bassi dell’ultimo periodo, rendendo impervio il cammino verso le posizioni nobili. L’occasione per un pronto riscatto è affidata alla prossima gara, che vedrà la squadra del patròn Diego ricevere la visita del pericolante Lauropoli, quando fare bottino pieno sarà d’obbligo per continuare a sognare.

Marcatori: 15′ Pucci, 54′ Maugeri, 65′ Rusciani(O), 84′ Fata.

Oriolo: Simonelli, Viscardi, Giampietro, Pinelli, Infantino, Campana, S.Oriolo, Rusciani, R.Oriolo, Basile, Salvatore. All. Rusciani

Pierfrancesco Greco

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *