Redazione Paese24.it

Morano, passa all’unanimità il bilancio di previsione. Anche minoranza approva linea De Bartolo

Morano, passa all’unanimità il bilancio di previsione. Anche minoranza approva linea De Bartolo
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Il Consiglio comunale di Morano Calabro ha approvato all’unanimità il bilancio di previsione 2017/2019, caso più unico che raro poiché rappresenta il progetto amministrativo e la minoranza solitamente si astiene o vota contro. Con il suo voto invece anche l’opposizione, rappresentata dal gruppo “Progetto Morano”, ha avallato l’operato della maggioranza. Il documento finanziario, deputato a tracciare le linee guida per il prosieguo dell’attività amministrativa, sottoposto da De Bartolo all’esame dell’assise cittadina, è stato dunque licenziato senza contrasti, in tempi brevi e con l’accordo di tutti i consiglieri.

Inoltre, tra i punti all’ordine del giorno: l’adesione di Morano al progetto Sprar; la vicenda inerente all’apposizione del simbolo di un partito politico nella nuova odonomastica (Piazza Almirante); la discussione di tariffe Tari, ritoccate al ribasso grazie alla riduzione dei costi del servizio, per un importo di circa 23.000 euro. Si è dato poi l’ok per l’ingresso della municipalità nell’associazione “I Borghi d’Italia in Calabria” e si è proceduto alla sostituzione dalla speciale Commissione per l’Odonomastica del componente esperto, il prof. Biagio Giuseppe Faillace, dimessosi per motivi personali. Al suo posto l’ex responsabile dell’Area Affari Generali del Comune di Morano, Francesco Gentile, proposto dall’opposizione.

«Siamo in presenza di un Dup e di un bilancio equilibrato e stabile – ha detto il sindaco Nicolò De Bartolo – . Un documento che risponde ai criteri di efficienza ed efficacia dell’azione amministrativa».

Federica Grisolia

Share Button

One Response to Morano, passa all’unanimità il bilancio di previsione. Anche minoranza approva linea De Bartolo

  1. Nimo 2017/03/30 at 18:04

    è previsto una mano di bianco alla facciata?

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *