Redazione Paese24.it

Calcio, Seconda Categoria. Rocca supera Oriolo nel derby dell’Alto Jonio

Calcio, Seconda Categoria. Rocca supera Oriolo nel derby dell’Alto Jonio
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Rocca Imperiale-Oriolo 3-1

Il Rocca sfrutta al meglio il fattore campo e si aggiudica il derby con l’Oriolo. La sfida, andata in scena al “Comunale” di Rocca Imperiale, rappresentava un vero e proprio spareggio per la terza posizione, risolto a proprio favore dai padroni di casa nella prima frazione. Il match si mette subito in salita per l’Oriolo, colpito a freddo da Cannataro che, al 2′, pesca il jolly dalla lunga distanza: gran bordata e palla all’incrocio dei pali. I gialloverdi hanno una buona reazione e  tessono interessanti trame di gioco, lasciandosi preferire per intensità e geometrie nella parte centrale del tempo. Alla mezz’ora il pari sembra cosa fatta, ma la  traversa respinge il tiro di Pinelli. In un attimo si passa dal potenziale 1-1 al 2-0: sul ribaltamento di fronte, infatti, un errore della difesa ospite spalanca a Golia le porte del raddoppio.

L’Oriolo mostra grande orgoglio nel non arrendersi e, al 37′, accorcia le distanze con un calcio di rigore, assegnato per un fallo ai danni di Malatacca, che mister Rusciani trasforma con freddezza. Il Rocca, protagonista nel girone di ritorno di un’inarrestabile scalata, ha risorse di cinismo e concretezza e le tira fuori dal cilindro nel momento topico della gara. Così, allo scadere del tempo, è ancora Cannataro a trovare la via del gol e a ristabilire le distanze. Stavolta l’Oriolo accusa il colpo, la ripresa perciò non replica le emozioni dei 45′ iniziali e vive di rari sussulti. Più Rocca, a legittimare il successo, che Oriolo nella seconda frazione, ma il risultato non cambia fino al triplice fischio, anche per la buona vena dei due portieri che si oppongono con successo a ogni insidia. Può allora festeggiare il Rocca che blinda il terzo posto e minaccia da vicino la piazza d’onore occupata dallo Spezzano. L’Oriolo torna a casa a testa alta, ma col carniere vuoto: a 180′ dal termine della regular season per la formazione del presidente Diego c’è la certezza del quarto posto e degli spareggi promozione da preparare al meglio per chiudere in bellezza la stagione.

Marcatori: 2′,45′ Cannataro, 30′ Golia, 37′ Rusciani(O).

Oriolo: Simonelli, Giampietro, Armentano, Pinelli, Campana, Aprile, S.Oriolo(46’R.Oriolo), Salvatore, Malatacca, Rusciani(46’Basile), Mundo. All.Rusciani

Pierfrancesco Greco

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *