Redazione Paese24.it

Castrovillari, una task force per tutelare i lavoratori di Italcementi

Castrovillari, una task force per tutelare i lavoratori di Italcementi
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Si torna a parlare di Italcementi presso la Cittadella Regionale di Catanzaro. All’incontro teso a individuare nuove soluzioni per il cementificio erano presenti i sindaci di Castrovillari (Lo Polito), Frascineto (Catapano), Civita (Tocci) assieme agli assessori regionali Barbalace (Attività produttive) e Roccisano (Lavoro), oltre al Parco del Pollino e ai sindacati Fillea Cgil-Filca Cisl-Feneal Uil.

Italcementi, ormai di proprietà tedesca, ha visto una drastica riduzione di personale con 33 operai in cassa integrazione. Il tavolo di martedì ha portato all’idea di mettere in campo una task force composta dai tecnici della Regione, dai sindaci dei comuni interessati, dai sindacati e dal Parco del Pollino per cercare di individuare quelle politiche giuste per tutelare i lavoratori in alcuni casi mediante accompagnamento alla pensione, ove sia possibile. E contemporaneamente provando a far rientrare in tempi brevi i lavoratori in esubero. L’impianto Italcementi secondo l’idea della proprietà dovrebbe passare da produttivo a centro di macinazione, riducendo di fatto il personale, con i sindacati che hanno impiantato questa lunga vertenza affinchè questo eventuale “passaggio” possa creare meno disagi possibili.

v.l.c.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *