Redazione Paese24.it

Corigliano attiva progetto SIA. Una “social card” per le famiglie in difficoltà

Corigliano attiva progetto SIA. Una “social card” per le famiglie in difficoltà
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Il Comune di Corigliano dopo aver ottenuto il via libera per il progetto SIA (Inclusione Attiva Sociale) – finanziato con 1 milione e 350 mila euro – ha avviato le procedure di pianificazione. Si tratta di un sussidio economico che verrà erogato alle famiglie in difficoltà ogni due mesi, da un minimo di 80 euro ad un massimo di 400. Già 300 famiglie hanno fatto richiesta ed altre potranno farne, a patto che abbiano i requisiti previsti e cioè un ISEE inferiore o pari a 3000 euro; figli minori e/o disabili; donne in stato di gravidanza.

Le famiglie che beneficeranno di questa “social card”, inoltre, saranno prese in carico dai servizi sociali per un percorso di ricerca lavoro. «Siamo costantemente impegnati – commenta l’assessore alle Politiche Sociali, Marisa Chiurco – nella ricerca di risorse extra bilancio per poter offrire un supporto, seppur minimo, a quelle famiglie che si ritrovano a vivere in ristrettezze economiche».

v.l.c.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *