Redazione Paese24.it

In una scuola di Rossano allestita la stanza dei nonni

In una scuola di Rossano allestita la stanza dei nonni
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

E’ stata inaugurata, al plesso scolastico “Petra” dell’Istituto Comprensivo Rossano 1 allo Scalo cittadino,  la mostra dal titolo: “C’era una volta… usi, costumi e tradizioni della nostra terra al tempo dei nonni”. Alla cerimonia d’inaugurazione, dopo la straordinaria esibizione degli alunni della Scuola Primaria, hanno preso parte, oltre a tanti genitori, il Dirigente scolastico, Antonio Franco Pistoia, il sindaco di Rossano, Stefano Mascaro, e l’assessore Dora Mauro. Gli alunni, per l’occasione, si sono cimentati in canti e balli rispecchiando in pieno le antiche tradizioni calabresi. In seguito, poi, si è proceduto al taglio del nastro. I tanti visitatori hanno potuto ammirare gli oggetti antichi in esposizione. E’ stata realizzata, in sostanza, una stanza dove molte famiglie rossanesi vivevano quotidianamente (nella foto).

In questa si trova la cucina, la camera da letto, il bagno e l’angolo dedicato ai lavori fatti in casa. Tale iniziativa, dunque, rientra nel progetto, voluto fortemente dall’Istituto Comprensivo Rossano 1, riguardante “La Storia della Calabria” che è materia di studio per l’anno scolastico 2016-2017, tuttora in corso, in tutte le scuole dello stesso Istituto (dalla scuola dell’infanzia a quella secondaria di primo grado). L’idea è nata dal Dirigente Scolastico Antonio Franco Pistoia, di comune accordo con tutti gli insegnanti, al fine di trasmettere agli alunni la cultura e le tradizioni della terra dove sono nati.

Pregevole il lavoro delle insegnanti del Plesso “Petra” nel realizzare la significativa mostra in cui si rivivono i tanti ricordi del passato. Queste sono: Angelarosa Caminiti, Chiara Nicoletti, Serafina Cirullo, Antonella Cirullo, Annamaria Scorza, Maria Parise, Grazia Aprigliano, Annamaria Bonavita, Giuseppe Cesario, Luciana La Torre, Patrizia Parrilla, Chiarina Spataro e Irene Falcone. La mostra è aperta a tutti e si può visitare, martedì e giovedì (dalle ore 10:30 alle ore 12:30), fino al termine dell’anno scolastico 2016-2017.

Antonio Le Fosse

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *