Redazione Paese24.it

A Castrovillari il primo memorial “Angela Ciraudo”

A Castrovillari il primo memorial “Angela Ciraudo”
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Si disputerà giovedì 20 aprile, alle ore 15, presso lo stadio “Mimmo Rende” di Castrovillari il primo Memorial “Angela Ciraudo”,  in ricordo della giovane ballerina scomparsa, un anno fa, in un tragico incidente. Al triangolare di calcio – autorizzato dalla Figc Calabria – prenderanno parte la rappresentativa sportiva del Castrovillari calcio, una rappresentativa di 1° Categoria e una di Promozione ed Eccellenza, che raggrupperanno al loro interno i migliori giocatori della provincia. La manifestazione è organizzata dalla U.S.D. Geppino Netti di Morano Calabro, società calcistica allenata dal papà Emiliano, in sinergia con la famiglia Ciraudo, e con il patrocino dell’Ente Parco Nazionale del Pollino e del Comune di Castrovillari. Un triangolare che «vuole essere una festa dello sport per mantenere vivo il ricordo di una ragazza brillante e piena di vita, amata da tutti» con l’augurio che possa diventare «appuntamento di sport e solidarietà di sempre maggiore spessore». A questo seguiranno una serie di iniziative, tra cui la nascita di un’associazione culturale che sarà chiamata “L’Angelo della danza”.

All’evento presenzierà il vescovo della diocesi di Cassano all’Ionio, monsignor Francesco Savino. Sono stati invitati, inoltre, gli organi federali della Lnd, il presidente dell’Associazione Italiana Allenatori Calcio Calabria, Raffaele Pilato, numerosi allenatori, giocatori e presidenti di società della provincia cosentina, così come tanti ex giocatori rossoneri del passato, essendo Emiliano Ciraudo uomo di sport da oltre 40 anni.

Federica Grisolia

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *