Redazione Paese24.it

Francavilla. Sequestrati cani da caccia. Fusti di ferro arrugginiti come cucce

Francavilla. Sequestrati cani da caccia. Fusti di ferro arrugginiti come cucce
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

A Francavilla Marittima due persone sono state deferite, con l’aggiunta di sanzioni per diverse migliaia di euro, per “detenzione incompatibile di cani da caccia” e “abbandono di animali”. Gli agenti dei Carabinieri Forestale di Cerchiara e Civita nel corso di un controllo in località “Macchiabate” hanno rinvenuto (nella foto) quattordici cani legati con catene corte, alcune ancorate a piante di ulivo e custoditi in ricoveri di fortuna realizzati con fusti di ferro arrugginiti adibiti a cucce. All’interno di questi ricoveri, i cani dovevano coabitare con i loro escrementi accumulatisi nel tempo. Al controllo ha partecipato anche il personale veterinario dell’Asp e gli animali sono stati sequestrati e trasferiti presso i canili sanitari di Villapiana e Cassano all’Ionio.

v.l.c.

 

 

 

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *