Redazione Paese24.it

San Lorenzo Bellizzi. Sindaco ufficializza deleghe ad assessori e consiglieri

San Lorenzo Bellizzi. Sindaco ufficializza deleghe ad assessori e consiglieri
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Nella foto, il Comune di San Lorenzo Bellizzi

Assegnate con quasi un anno di ritardo le deleghe ad assessori e consiglieri comunali, l’amministrazione comunale di San Lorenzo Bellizzi guidata dal sindaco Antonio Cersosimo è entrata nel pieno delle sue funzioni per corrispondere alle aspettative della comunità che le riassegnato ampia fiducia. Dopo aver comunicato al Consiglio Comunale la composizione della Giunta (vice-sindaco Pietro Pittelli – assessore Nicoletta Pittelli), il sindaco Antonio Cersosimo, nel rispetto dello Statuto comunale e con l’obiettivo di puntare sul gioco di squadra, ha ufficializzato le deleghe ad assessori e consiglieri: Pietro Pittelli, vice-sindaco e assessore con delega a Urbanistica, Commercio, Sanità, Foreste e Cultura; Nicoletta Pittelli, assessore con delega a Bilancio, Personale, Trasporti e Istruzione; Armentano Florangela consigliera con delega ad Agricoltura e Sviluppo Sostenibile e Attività Produttive; Angela Daniela Pesce delega ai Servizi Sociali; Lorenzo Cersosimo, delega ad Ambiente, Tutela e Valorizzazione del Patrimonio; Francesco Rago, delega alle Politiche Giovanili, Sport e Spettacolo; Giuseppe Sallorenzo, delega alla Viabilità Rurale; Piera Cerchiara, delega alle Politiche della Famiglia e Inclusione Sociale; Salvatore Restieri, delega al Turismo e Teresa Bruno, delega a Comunicazione, Attuazione del Programma e Rapporti con i cittadini. Tra i primi atti del proprio mandato amministrativo l’esecutivo ha confermato le aliquote tributarie dell’anno precedente, compresa, grazie alle entrate dell’investimento nel fotovoltaico, l’esenzione della TASI per tutti i cittadini di san Lorenzo Bellizzi.

Pino La Rocca

Share Button

3 Responses to San Lorenzo Bellizzi. Sindaco ufficializza deleghe ad assessori e consiglieri

  1. GIUSEPPE PAGANO 2017/04/18 at 13:31

    E’ anomalo che un Sindaco nomini gli assessori e assegna le deleghe dopo un anno dall’elezioni comunali .Ciò vuol dire che il comune di San Lorenzo Bellizzi per quasi un anno è stato amministrato dal solo sindaco eletto.Per democrazia, sarebbe opportuno che l’interessato spiegasse le motivazioni di simile ritardo.

    Rispondi
  2. ANTONIO CERSOSIMO 2017/04/19 at 12:23

    Rispondo al sig. Pagano con piacere, anzi ne avrei di più se avessi la possibilità di conoscerlo, preoccupato “per la democrazia”.
    Punto 1: come previsto dall’art. 46 del D. Lgs 267/2000, nell’espletamento delle funzioni di sindaco ho nominato la giunta, nel rispetto del principio di pari opportunità tra donne e uomini, in data 13/06/2016 e ne ho dato notizia al Consiglio Comunale nella prima seduta. Quindi non ho amministrato da solo per più di otto mesi, ma nel rispetto di ciò che prevede la Normativa e l’amministrazione è stata nel pieno delle sue funzioni dall’inizio;
    Punto 2: le deleghe assegnate sono un ulteriore segnale verso il “gioco di squadra”, considerando comunque che le deliberazioni della giunta vengono discusse preliminarmente in riunioni di maggioranza al fine di coinvolgere tutti i consiglieri in tutte le tematiche;
    Punto 3: per assegnare le deleghe anche ai consiglieri, abbiamo dovuto procedere preliminarmente alla modifica dello Statuto Comunale, introducendo l’art. 15 bis “Deleghe da parte del Sindaco ai Consiglieri Comunali”, con successiva pubblicazione sul BURC al fine di rendere esecutiva la stessa modifica, evitando di incorrere in quella che poteva essere identificata come un’assegnazione illegittima, scongiurata anche da una approfondita analisi condotta con il supporto del segretario comunale.
    Punto 4: con cadenza semestrale, l’Amministrazione convoca un’assemblea pubblica al fine di discutere su questioni che riguardano l’attività svolta e sono disponibile, in qualsiasi momento, a confrontarmi su argomenti che riguardano comportamenti più o meno democratici, al fine di evitare che chi non mi conosce (o forse mi conosce bene), come il sig. Pagano, possa commentare un articolo, senza i giusti elementi.
    Un caro saluto sig. Pagano e spero di incontrarla presto.
    Grazie a Pino La Rocca sempre attento alle vicende dell’Alto Ionio.

    Rispondi
  3. Giuseppe Pagano 2017/04/20 at 09:30

    Ho commentato l’articolo così come scritto dall’autore,il quale al primo periodo dello stesso,scrive:”Assegnate con quasi un anno di ritardo le deleghe ad assessori e consiglieri comunali,_______________________.Se il primo cittadino di San Lorenzo Bellizzi,ritiene che il mio commento sia fuori luogo e non ,per così dire ,obiettivo,le motivazioni sono da addebitare al testo e non al sottoscritto.Ripeto,ho solo commentato,così come faccio da sempre, l’articolo in oggetto.Prendo atto con piacere delle informazioni date e spero di avere l’opportunita anch’io,quanto prima di incontrarla.Un saluto a Lei ,a tutto il Consiglio Comunale e a tutti i cittadini di San Lorenzo.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *