Redazione Paese24.it

Castrovillari. “Porte aperte alla cultura” con il Servizio Civile

Castrovillari. “Porte aperte alla cultura” con il Servizio Civile
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

foto di repertorio

“Porte aperte alla cultura”. E’ questo il progetto di Servizio Civile per l’anno 2017 presentato dal Comune di Castrovillari, in collaborazione con più soggetti (tra cui il Gruppo Archeologico e l’associazione IntegrandoSi), e approvato dalla Regione Calabria. A renderlo noto il sindaco, Mimmo Lo Polito, e il consigliere comunale Carlo Lo Prete, i quali sottolineano che «la nuova azione è protesa, ancora una volta, ad accompagnare la conoscenza dei luoghi di cultura con un intervento didattico-educativo tra storia e identità per una migliore fruizione e diffusione del patrimonio e delle testimonianze, fondamenti di crescita».

«L’obiettivo generale del progetto – precisano gli amministratori – è quello di  potenziare il sistema museale cittadino come ambito della memoria». L’iniziativa prevede, inoltre, momenti d’integrazione civica e culturale per gli immigrati presenti sul territorio.

I volontari da selezionare saranno quattro ragazzi/e di età compresa tra i 18 ed i 28 anni. Prossimamente verrà pubblicato l’Avviso sul sito del Comune.

Redazione

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *