Redazione Paese24.it

Castrovillari quasi retrocesso. Trebisacce chiude 3^. Roseto e Amendolara si godono la salvezza

Castrovillari quasi retrocesso. Trebisacce chiude 3^. Roseto e Amendolara si godono la salvezza
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Nella foto, la festa Promozione a Cassano all’Ionio

SERIE D (penultima giornata)

Solo la matematica non condanna il Castrovillari alla retrocessione in Eccellenza, dopo appena un anno in Serie D. I rossoneri tornano dal derby di Rende con un punto inutile. Botta e risposta nel primo tempo: al gol dei locali firmato da Goretta al 28′, risponde Feraco al 44′. Il Castrovillari spinge nella ripresa, ottendendo anche delle buone occasioni, ma senza trovare il gol della speranza. Nell’ultima giornata non basterà ai Lupi battere la Palmese, ma dovranno anche sperare che la Sarnese non faccia punti in casa contro il Gela.

Palmese-Frattese 3-0; Sancataldese-Due Torri 3-0 (a tavolino); Sersale-Sarnese 0-1; Turris-Pomigliano 33; Rende-Castrovillari 1-1; Aversa Normanna-Gragnano 0-0; Gela-Sicula Leonzio 1-3; Gladiator-Cavese 1-0; Igea Virtus-Roccella 4-0

Sicula Leonzio 76; Igea Virtus 65; Cavese e Rende 63; Palmese 59; Gela 53; Frattese 50; Gladiator 48; Turris 47; Gragnano 45; Pomigliano 43; Sancataldese e Aversa Normanna 40; Roccella 36; Sarnese 32; Castrovillari 29; Sersale 13; Due Torri (ritirato)

ECCELLENZA (ultima giornata)

Il Trebisacce si congeda dal suo ottimo campionato con un pareggio a suon di gol a Locri, con la doppietta di Zicarelli e la rete di Galantucci. I giallorossi di mister Malucchi chiudono al terzo posto in classifica e non disputeranno i play off soltanto per l’enorme divario tra la seconda e la quinta in classifica (come da regolamento), dove Isola CR e Cittanovese hanno praticamente fatto un campionato a parte. Il Corigliano si giocherà la salvezza nei play out.

Locri-Trebisacce 3-3; Cittanovese-Siderno 3-3; Acri-Cutro 1-2; Corigliano-Isola CR 2-0; Paolana-Luzzese 1-2; Vigor Lamezia-ReggioMediterranea 0-1; GallicoCatona-Sambiase 4-3; Roggiano-Scalea 1-2

Isola CR 75; Cittanovese 70; Vigor Lamezia e Trebisacce 44; Acri e Scalea 41; Sambiase 39; Paolana 38; Siderno, Locri e Luzzese 37; GallicoCatona 36; ReggioMediterranea e Corigliano 35; Cutro 33; Roggiano 20  (Cittanovese ai play off nazionali per la promozione in serie D) (GallicoCatona-Cutro e ReggioMediterranea-Corigliano semifinali salvezza)

PROMOZIONE (ultima giornata, gir. A)

Chiude con il sorriso la Juvenilia Roseto dopo una stagione sofferta che le ha permesso comunque di conquistare una complicata ma meritata salvezza. Nell’ultima, ininfluente partita, i rosetani hanno superato di misura il retrocesso Cariati. I gol nella ripresa: dopo il vantaggio ospite, ci pensano Aziz Jarar e Fittipaldi a regalare la vittoria alla propria squadra. A Cassano è festa Promozione.

Garibaldina-Aprigliano 1-0; Juvenilia-Cariati 2-1; Botricello-Cotronei 1-0; Belvedere-Filogaso 2-3; Brutium Cosenza-Olympic Acri 0-1; Amantea-Promosport 4-0; Maida-San Fili 4-1; Marina di CZ-Silana 1-0

Cotronei 70; Amantea 63; Olympic Acri 57; Silana 53; Aprigliano 46; Belvedere 44; Maida 43; San Fili 42; Promosport 41; Garibaldina 40; Filogaso e Juvenilia 38; Botricello 31; Brutium Cosenza 29; Marina di CZ 22; Cariati 21   (Amantea in finale play off. Affronterà la vincente di Olympic Acri-Silana); (Botricello-Brutium Cosenza spareggio salvezza)

PRIMA CATEGORIA (ultima giornata, gir. A)

Si chiude con un pareggio a Corigliano il campionato dell’Amendolara, che quest’anno ha fatto ritorno in Prima Categoria, massimo traguardo raggiunto nella sua pur gloriosa storia calcistica. Dopo i proclami di inizio stagione, il campo ha ridimensionato la squadra giallorossa costringendola a giocare per la salvezza, ottenuta meritamente e in anticipo. Nel match di ieri, ospiti in vantaggio con Golia e raggiunti dai padroni di casa per il pari finale.

Atletico Corigliano-Amendolara 1-1; Cetraro-Geppino Netti Morano 3-2; Città di Rossano-Krosia 4-1; Sofiota Santa Sofia d’Epiro-Schiavonea 3-7; Città di Montalto-Praia 6-2; Young Boys Cassano-Real Sant’Agata d’Esaro 5-3; Atletico Scalea-Rose 2-0; Mirto Crosia-Rossanese 1-1

Young Boys Cassano 75; Città di Rossano 71; Rossanese 63; Mirto Crosia 55; Krosia 50; Cetraro 45; Real Sant’Agata 43; Amendolara 40; Praia 36; Atletico Corigliano 35; Schiavonea 33; Geppino Netti 32; Atletico Scalea 31; Rose 29; Città di Montalto 22; Sofiota 6    (Città di Rossano in finale play off. Affronterà la vincente di Rossanese-Mirto Crosia) (Atletico Scalea-Rose spareggio salvezza)

Vincenzo La Camera

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *