Redazione Paese24.it

A Roseto sventola la Bandiera Blu

A Roseto sventola la Bandiera Blu
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Dopo 13 anni a Roseto Capo Spulico torna a sventolare la Bandiera Blu. Il vessillo della Fee (Fondazione per l’Educazione Ambientale), assegnato alle località turistiche balneari che rispettano criteri relativi alla gestione sostenibile del territorio, dalla depurazione delle acque alla gestione dei rifiuti, dalle piste ciclabili agli spazi verdi e alla qualità dei servizi, è stato consegnato al Comune di Roseto nel corso di una conferenza stampa tenutasi oggi (8 maggio), presso l’Auditorium del Consiglio Nazionale delle Ricerche a Roma, nelle mani del sindaco Rosanna Mazzia e dell’assessore alle Politiche Ambientali Lucia Musumeci. Presenti, inoltre, il responsabile dell’Ufficio Tecnico, geom. Gianni Marangi, l’esperto in materia ambientale, ing. Raffaele Russo, e il presidente della associazione Virtual Community, Domenico Depalo.

Quest’anno sono 342 le spiagge sulle quali sventolerà la Bandiera Blu assegnata per questa 30esima edizione a 163 Comuni. Oltre alla new entry Roseto Capo Spulico e a Trebisacce, le località calabresi premiate sono: Soverato (Cz), Praia a Mare (Cs), Cirò Marina e Melissa (Kr), Roccella Jonica (Rc).

 «Siamo molto orgogliosi – ha dichiarato il sindaco di Roseto, Rosanna Mazzia – di questo obiettivo raggiunto che per noi, comunque, costituisce un punto di partenza. La Bandiera Blu, lo sanno tutti, è il riconoscimento di un percorso nel segno della conservazione e della valorizzazione del patrimonio ambientale, ma anche di una serie di buone prassi tese a rendere sostenibile il rapporto uomo-ambiente sul territorio. Ora si tratta di lavorare per onorare questo prestigioso vessillo».

Federica Grisolia

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *