Redazione Paese24.it

Castrovillari, bonificate discariche abusive. Costi a carico dei trasgressori

Castrovillari, bonificate discariche abusive. Costi a carico dei trasgressori
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Ieri (lunedì 8 maggio), a Castrovillari, sono state bonificate tre aree: nella località di contrada Grancia, all’ingresso dell’ex kartodromo e a San Rocco, vicino il depuratore comunale. A darne notizia, per conto dell’Amministrazione comunale, l’assessore all’Ambiente Pasquale Pace, il quale sottolinea che «tutti e tre i siti si trovano in zone periferiche della città nelle quali è molto difficile avviare delle politiche di controllo ad ampio raggio, specialmente nelle ore notturne che meglio si prestano ad atti del genere».

«Per due delle tre bonifiche effettuate – spiegano dal Comune – sono stati individuati alcuni responsabili, attraverso la raccolta di elementi da parte dell’Ufficio Ambiente e del Comando della Polizia Municipale, i quali addebiteranno l’intero costo dell’operazione ai rei di tali gesti». «Sempre a tal proposito – viene precisato – è doveroso sottolineare che questi interventi straordinari non vanno a gravare sulle tasche dei cittadini dato che devono obbligatoriamente essere espletati come servizio incluso all’interno del nuovo capitolato speciale d’appalto, il quale è entrato in vigore lo scorso settembre in riferimento proprio a discariche abusive fino a 10 metri cubi di volume. Ciò, però – conclude l’Amministrazione – non giustifica, né autorizza i cittadini a compiere tali abbandoni di rifiuti che, se correttamente differenziati e riciclati, possono divenire una ricchezza o quanto meno un sicuro abbattimento di costi di tariffa da pagare per lo smaltimento della frazione indifferenziata che costituisce la quasi totalità dei rifiuti presenti nelle discariche abusive».

Federica Grisolia

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *