Redazione Paese24.it

Rende, arrivano i “Flussi Creativi”. Sport e divertimento a contatto con la natura

Rende, arrivano i “Flussi Creativi”. Sport e divertimento a contatto con la natura
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Al Parco Fluviale di Quattromiglia di Rende arrivano i “Flussi Creativi”. Sabato 27 e domenica 28 maggio torna l’evento atteso da migliaia di sportivi e appassionati calabresi, giunto alla quinta edizione. La manifestazione, promossa dall’associazione Color Baobab e patrocinata dal Comune di Rende, regalerà, attraverso gli ideatori Francesco Ciancio (direttore organizzativo) e Barbara D’Andrea (presidente), una kermesse ricca di attività sportive individuali e di squadra, spettacoli e attrattive. Tante le associazioni partecipanti, decine i testimonial sportivi e gli artisti provenienti da tutta la regione. Diverse le aree tematiche attrezzate, tra cui quella dedicata alle esibizioni di danza, musica e cabaret, alla disco e ai più piccoli con numerose attività di gioco, laboratori ludici, giochi gonfiabili, lo spettacolo dei clown, il cantastorie, il teatro di marionette. Inoltre, performance artistiche di ginnaste, ballerini di break dance, fitness, danzatrici del ventre, campi sportivi outdoor per pallavolo, calcio, badminton e basket, un percorso avventura multidisciplinare, rugby.

La locandina dell’evento

Per questa edizione, testimonial saranno i piccoli campioni in erba del Rende Calcio rappresentati dal presidente Coscarella.

«L’iniziativa mira principalmente a rendere il cittadino protagonista principale, coinvolgendo migliaia di giovani, adulti e ragazzi di ogni fascia di età in attività sportive, ricreative e di intrattenimento a contatto con natura – commentano gli ideatori Francesco Ciancio e Barbara D’Andrea -. Sport e ambiente rappresentano, per noi, un connubio essenziale per la valorizzazione del territorio e dello sviluppo sociale di qualsiasi città.  La promozione del benessere fisico a contatto con la natura – concludono gli organizzatori – contribuisce alla rivitalizzazione delle aree verdi in città, luoghi di fondamentale importanza per la qualità urbana e per lo sviluppo economico».

Federica Grisolia

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *