Redazione Paese24.it

Cassano, “La Bussola” invoca ripristino sicurezza su strade provinciali

Cassano, “La Bussola” invoca ripristino sicurezza su strade provinciali
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Strade provinciali: impercorribile la Cassano- Castrovillari. Lo stato in cui versa l’importante arteria unitamente alle altre che attraversano il territorio comunale, trova spazio in una lettera che il presidente dell’’Associazione politico-culturale “La Bussola”, Elisabetta Rango, ha indirizzato al sindaco di Cassano Giovanni Papasso. La responsabile del sodalizio, prendendo spunto dall’ennesimo incidente stradale verificatosi nei giorni scorsi al bivio Caccianova a seguito del quale il primo cittadino cassanese è intervenuto chiedendo alla Provincia di porre in essere in tempi rapidi gli  interventi già programmati (rotatoria), ha posto l’accento anche su quella che è l’attuale situazione delle altre strade di pertinenza provinciale. Nella missiva tra l’altro,  “La Bussola” chiede al sindaco Papasso “se non sarebbe opportuno coinvolgere il Comitato per le frane costituitosi lo scorso anno per porre all’attenzione dell’Assessore provinciale alla Viabilità, Arturo Riccetti non solo la situazione del bivio di Caccianova , per la quale da mesi seguiamo le vicende, ma anche la problematica della strada Cassano-Castrovillari e della Cassano – Civita”.

Dal generale al particolare: “per il bivio di Caccianova, ricorda l’associazione, la Provincia si era impegnata già da tempo per trovare una soluzione adeguata e nonostante avesse già stanziato delle somme per la costruzione di una rotatoria a distanza di mesi la situazione è rimasta invariata. Dopo circa due anni, aggiungono, la Provincia non ha ancora ultimato i lavori sulla Cassano – Castrovillari a corto di manutenzione ordinaria(sistemazione manto stradale, pulizia cunette) e ci viene il dubbio, osserva, che la stessa non sia percorribile poiché permangono i cartelli di divieto”. Dubbio quest’ultimo girato al Prefetto di Cosenza davanti al quale, ricorda il presidente Elisabetta Rango, “sia il Comune di Cassano che la Provincia avevano preso formalmente degli impegni grazie all’opera del Comitato per le frane che più volte ha richiamato l’attenzione anche per l’annosa problematica della chiusura della Cassano – Civita. “Di tutto questo, auspica l’Associazione la “Bussola”, “vorremmo se ne discutesse nel prossimo incontro, che ci auguriamo avvenga presto, tra l’assessore provinciale competente ed i vari soggetti coinvolti”.

Leonardo Guerrieri

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *